Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova crocevia tra Spagna e Nord Europa: arrestato trafficante “imbottito” di cocaina

All’ospedale San Martino si è "liberato" di 90 ovuli per oltre 1 kg di cocaina purissima

Più informazioni su

Genova. La Polizia di Genova, nel corso di un servizio mirato nell’area ferroviaria di Principe e nel quartiere circostante di Prè, ha scoperto un trafficante di droga, nigeriano.

Il corriere “ovulatori interna corporis” trasportava principalmente cocaina, ma anche eroina, inghiottendola in capsule.

I servizi, che hanno visto coinvolti nell’area interna ed esterna la Stazione ferroviaria gli uffici della Polfer e gli agenti in borghese della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, hanno interessato i viaggiatori e l’area delle banchine; i sospetti si sono concentrati quando lo spacciatore, alla vista degli agenti, ha manifestato evidenti segni di nervosismo, cambiando repentinamente strada.

Dopo un breve pedinamento nei vicoli di Prè, i poliziotti hanno controllato l’uomo prima che riuscisse a darsi alla fuga nei vicoli circostanti. Per salvaguardare la sua incolumità, anche in considerazione del fatto che indossava una vistosa fascia elastica addominale, è stato accompagnato all’ospedale “San Martino” dove si è subito liberato di numerosi ovuli, sino ad espellerne complessivamente 90 per 1,100 kg di cocaina con un elevatissimo principio attivo.

L’uomo è stato arrestato per spaccio e il trasporto di sostanza stupefacente. La sua posizione è ora al vaglio della Procura della Repubblica genovese .

L’attività di contrasto all’ingresso di droga in Italia attraverso vettori ferroviari prosegue, confermando nel capoluogo ligure un crocevia di collegamento tra Spagna e Francia e nord Europa.