Quantcast
25 e 26 novembre

Genova Calibro 9, la kermesse per gli amanti dei polizieschi torna a Villa Bombrini

Ospite d'onore Franco Micalizzi, compositore e padre della cosiddetta "Pulp music"

genova poliziesco

Genova. Ritorna “Genova Calibro 9”, la rassegna che da tre anni riporta a Genova le atmosfere, i volti, le auto e le melodie degli indimenticabili film polizieschi degli anni Sessanta e Settanta.

La manifestazione si svolgerà a Villa Bombrini, a Cornigliano, i prossimi 25 e 26 novembre richiamando tutti gli amanti del genere da Genova, e dal resto d’Italia, tra auto d’epoca e gli indimenticabili cartelloni cinematografici di film diventati leggenda.

Un genere cinematografico considerato per molto tempo di serie B, ma oggi rivalutato da registi come Quentin Tarantino e ritornato a essere protagonista dopo anni nel dimenticatoio.

L’ospite d’onore dell’edizione 2017 di “Genova calibro 9” sarà Franco Micalizzi. Compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra, Micalizzi è colui il quale ha contribuito come nessun altro in Italia alla nascita, lo sviluppo e il rilancio di quella che è stata ribattezzata Pulp Music, nata negli anni settanta grazie a pellicole di polizieschi come “Il cinico l’infame il violento”, “La banda del gobbo”, “Roma a mano armata”, “Napoli violenta” e moltissimi altri, e rivalutata proprio da Quentin Tarantino. L’intervista pubblica con il maestro sarà sabato 25 alle ore 18.

Il 26 Novembre spazio ai vincitori della terza edizione del concorso “Genova calibro9” per cortometraggi e mediometraggi dedicati a questo genere e aperto a filmmaker e registi, italiani e stranieri.

La scorsa edizione ebbe ben trentasei partecipanti tra una categoria e l’altra con un notevole successo di critica e di pubblico.

Più informazioni