Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Francesco Bocciardo in Messico per i campionati del mondo

Il "Guerriero": "Gli obiettivi sono riconfermarmi campione e acquisire una competenza professionale più solida"

Genova. Francesco Bocciardo, medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Rio, è in Messico per partecipare ai campionati del mondo.

L’atleta della Nuotatori Genovesi e delle Fiamme Oro difenderà il titolo mondiale nei 400 stile libero, nella notte tra venerdì 1 e sabato 2 dicembre, poi sarà impegnato nei 100, nei 50 e nella staffetta 4×100.

Il “Guerriero”, questo il suo soprannome, ha le idee chiare: oltre a nuotare, si è laureato in Scienze Politiche con lode, lavora e studia per l’abilitazione al ruolo di consulente del lavoro.

Alla vigilia della partenza ha dichiarato: “Gli obiettivi sono di riconfermarmi campione a Città del Messico, voglio abbattere il muro dei cinque minuti nei 400 stile, ma anche prepararmi per acquisire una competenza professionale più solida. A Tokyo 2020 vorrei arrivarci maturo dal punto di vista agonistico e professionale”.

Un pensiero per la società di appartenenza: “Alla Nuotatori Genovesi mi sento come in famiglia. Filippo Tassara ha accolto me ed il progetto presentato dal mio allenatore, Luca Puce, che ringrazio e con il quale ho uno splendido rapporto. Anche con il cambio al vertice, con l’arrivo di Elisa Casanova alla presidenza, tutto è rimasto tale e per questo non smetto di ringraziare”.

Ed uno per il riconoscimento dei diritti degli atleti paralimpici: “Atleti e tecnici delle federazioni paralimpiche si sono battuti per questo. Purtroppo in Italia la collettività vede un disabile e non un atleta. La strada è ancora in salita anche se il fatto che siamo entrati a far parte dei gruppi sportivi delle forze dell’ordine è stato un grande successo”.