Quantcast
Pallanuoto femminile

Fin Cup: Rapallo batte Roma e si classifica al primo posto nel girone

Gialloblù in semifinale: oggi la sfida con l'Orizzonte Catania

Rapallo Pallanuoto Femminile

Rapallo. Un solo gol di scarto, ma tanto basta per la vittoria del Rapallo a scapito della SIS Roma nella terza ed ultima giornata della fase a gironi della final eight. Le gialloblù si sono imposte per 9 a 8.

Un buon Rapallo, deciso e convinto, avanti di tre lunghezze al termine del terzo tempo e attento ad impedire la rimonta giallorossa nell’ultimo parziale di gioco.

Primi due tempi un po’ in sordina, abbiamo commesso qualche errore di troppo in difesa – commenta il tecnico Luca Antonucci -. Nel corso del match abbiamo trovato la quadratura del gioco riuscendo a portarci a più 3. Sul finale abbiamo preso due espulsioni contro evitabili sugli esterni, sicuramente dobbiamo imparare a gestire meglio il vantaggio ma rientra tutto nel discorso di quell’esperienza che ancora manca in questa squadra molto giovane. Nel complesso bene così, andiamo a giocarci una semifinale importante contro una squadra altrettanto importante indipendentemente da chi si piazzerà seconda in classifica nel girone B”.

Avversaria del Rapallo oggi pomeriggio alle ore 17,40 in semifinale sarà l’Orizzonte Catania, seconda classificata nel girone B.

Il girone A ha visto anche il successo della SIS Roma sul Milano per 9-6 e la vittoria del Cosenza sul Milano per 7-6. La classifica finale del girone A: Rapallo Pallanuoto 6, SIS Roma 6, Cosenza Pallanuoto 3, NC Milano 3

Il tabellino:
SIS Roma – Rapallo Pallanuoto 8-9
(Parziali: 3-2, 2-4, 1-3, 2-0)
SIS Roma: Sparano, Tabani, Gual Rovirosa 4, Marani, Giovannangeli, Tankeeva, Picozzi 1, Sinigaglia, Galardi 3, Centanni, Giachi, Cellucci, Brandimarte. All. Formiconi.
Rapallo Pallanuoto: Lavi, Zanetta 4, Gragnolati 2, Avegno, Marcialis 1, Sessarego, D’Amico, Giustini, Van der Graaf 2, Cuzzupè, Genee, Gagliardi, Gaetti. All. Antonucci.
Arbitri: Collantoni e Nicolosi.
Note. Uscite per limite di falli Gragnolati e Marcialis nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma 3 su 10 più 1 rigore segnato, Rapallo 2 su 6.

leggi anche
Rapallo Pallanuoto
Pallanuoto
Fin Cup: pronto riscatto, Rapallo è ancora in corsa
Rapallo Pallanuoto Femminile
Pallanuoto femminile
Fin Cup: Rapallo comincia la final eight con una sconfitta
ostia
Pallanuoto femminile
Fin Cup, l’Orizzonte parte bene e Rapallo non recupera più: niente finalissima per le gialloblù
Rapallo Pallanuoto Femminile
Pallanuoto femminile
Fin Cup: il Rapallo conquista la terza posizione