Quantcast
Apologia di fascismo

Fermato per un controllo antidroga, fa il saluto romano e spintona gli agenti: arrestato

E' successo ieri pomeriggio a De Ferrari. Protagonista un 61 enne italiano senza fissa dimora

Sedi istituzionali e palazzi del governo

Genova. E’ stato fermato grazie al fiuto di un cane poliziotto, poi di fronte ai controlli ha dato in escandescenza. Per questo un uomo di 61 anni, italiano e pregiudicato è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato centro.

E’ successo ieri pomeriggio in piazza De Ferrari. Il fiuto di un cane poliziotto ha permesso di trovare nello zaino dell’uomo una modica quantità di stupefacente. Nello stesso zaino il 61 enne aveva co sé anche un coltello a serramanico ed un punteruolo.

L’uomo, tuttavia, infastidito dal fatto di essere stato fermato ha dato in escandescenza, proferendo frasi oltraggiose nei confronti dei poliziotti. Non contento, dopo aver fatto il saluto fascista, ha spintonato e minacciato gli agenti.

Il 61enne, pregiudicato e senza fissa dimora, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, denunciato per oltraggio, apologia del fascismo e porto abusivo di armi, oltre ad essere stato segnalato all’Autorità amministrativa come consumatore di sostanza stupefacente.

Stamattina la direttissima.

Più informazioni