Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dal canile di Monte Contessa, Shawi e gli altri: ecco i cani e gatti da adottare fotogallery

Nella nostra gallery potete conoscerli uno a uno, la loro storia, le loro caratteristiche, le loro qualità

Genova. Si potrebbe partire con Shawi, bel mix maremmano tanto bello quanto sfortunato. Shawi ha vissuto qui in canile per un po’ di tempo e poi è stato adottato. Purtroppo la sua felicità è durata poco: nemmeno un anno e il suo papà umano è venuto a mancare. Shawi ha dovuto tornare al canile. E’ triste. Aspetta che qualcuno gli regali la gioia che ha perduto. Shawi è un cane riservato e ha bisogno di tempo per fidarsi, ma se avrete pazienza e abitate in mezzo al verde scoprirete il cane meraviglioso che è. Volete ridargli il sorriso? Venite a trovarlo.

Poi ci sono Andrea e Barnie. I responsabili di Monte Contessa li definiscono “due gattoni fighissimi”. Hanno circa 3/4 anni. “Non sappiamo se siano fratelli, ma di certo sono fratelli di sventura, hanno avuto un passato burrascoso. E per questa ragione vorremmo trovargli una famiglia con il cuore grande disposti ad adottarli insieme! Nonostante ciò pur di trovar loro una casa e tanto amore siamo disposti anche a valutare adozioni separate”. In fondo, 8 zampe di felicità sono meglio che 4!!!

Ciak, venerdì 28 luglio 2017, è arrivato in canile: era l’ombra di quello che è adesso: molto sporco, discretamente puzzone, decisamente sottopeso e parecchio spelacchiato. Sul collo aveva un brutto taglio. “Forse prima di abbandonarti in strada – raccontano i volontari – ti hanno tolto il microchip (gli umani, ormai, non ci stupiscono più). I primi giorni eri triste, stanco, spaesato e sofferente. Ti abbiamo curato, nutrito e abbiamo visto rifiorire il cane meraviglioso che sei”. Dicono di lui: un cane praticamente perfetto, giovane, bravo a comunicare con i suoi simili verso i quali è selettivo ma mai invadente. Nel suo sguardo si legge il desiderio di un rapporto special: ha gli occhi di chi cerca il suo compagno umano per la vita. “Siamo certi che sarai l’orgoglio e la gioia di chi ti vorrà con sé. Ora sei pronto per andare a casa Ciak”, gli sussurrano i volontari del canile.

Quark, invece è un incrocino da caccia delicato, dolce e infinitamente timoroso. Entrato in canile nel novembre del 2010 poiché trovato vagante insieme a una compagna di viaggio che è stata adottata quasi subito, lasciandolo solo. La sua paura nei confronti dei rumori e delle situazioni nuove purtroppo gli preclude all’interno del canile una vita serena. Ha riposto fiducia in alcuni volontari che in questi anni lo hanno preso a cuore e per fidarsi di persone nuove necessita che vengano rispettati i suoi tempi, i tempi di un cane dagli occhi timorosi ma infinitamente dolci. Il suo stare il disparte e il suo modo di comunicare fa capire che ha subito maltrattamenti oltre sicuramente a una privazione nei confronti di tutte quelle esperienze che gli avrebbero permesso di non percepire il mondo con tanto disagio. “Potrebbe convivere con altri cani non troppo invasivi e che non lo mettano in difficoltà, si perché Quark di fronte alle difficoltà si fa piccolo e le subisce – raccontano dal canile – Quark ha paura dei cani bianchi e grandi, chissà perché? Forse un cane con queste caratteristiche lo ha aggredito in passato. Cerchiamo per lui una famiglia che non abiti in contesto urbano, con spazio esterno, una famiglia che rispetti i suoi tempi e le sue paure, che gli dia la possibilità di riappropriarsi della fiducia in se stesso e nei confronti dell’uomo! Diamogli una possibilità!!! È un topino vellutato!!!”

Poi c’è Macchia: bellissimo incrocio giovane, un po’ timido, ha bisogno di un periodo di conoscenza per poter esprimere la sua affettuosità e intelligenza. Va d’accordo con le femmine, un po’ meno con i cani maschi. Un’irresistibile meraviglia pezzata!

Chi è Chicchi? È un bellissimo mix pitbull di 11 anni e si trova in canile dal 2007. In pratica da tutta la vita. Aveva solo un anno. “Riuscite ad immaginare? – raccontano i volontari – ve lo raccontiamo perché vorremmo vederlo felice come merita e come, purtroppo, non è mai stato. Chicchi è comprensibilmente un po’ diffidente nei confronti degli sconosciuti, ma come dargli torto? Forse si ricorda ancora di chi lo ha lasciato in strada”. “Chicchi però sa affezionarsi e costruire un rapporto di fiducia. Ha solo bisogno di un po’ di tempo. E voi? Lo avete un po’ di tempo per lui? Venite a conoscerlo…Chicchi sogna una famiglia da tutta la vita. E aspetta ancora”. Per lui è previsto un percorso di affiancamento e conoscenza. Nonostante i suoi 11 anni 10 dei quali trascorsi in canile, Chicchi gode di un’ottima salute e ha un fisico così atletico da fare invidia a molti dei cani più giovani.

PER INFORMAZIONI: adozioni@unaonlusgenova.it
Telefono: 010 650 0617
Cellulare: 370 352 6627