Quantcast
Rapina impropria

Coin, maxi furto e vigilante preso a pugni: arrestato 48enne

Via XX settembre

Genova. Uno scontrino da 1500 euro in capi alla moda, mai battuto. Tanto sarebbe costato il bottino prelevato ieri dagli scaffali della Coin in via Xx Settembre a Genova da un cittadino rumeno di 48 anni, finito poi in manette per rapina impropria.

Un addetto alla vigilanza, che l’aveva visto nascondere la merce dentro una borsa “schermata”, ha cercato di fermarlo ma il 48enne, prima lo ha colpito con un pugno poi lo ha scaraventato violentemente contro una vetrina.

Una volante della Questura, intervenuta a seguito della richiesta di soccorso da parte di un altro addetto alla sicurezza, è riuscita a bloccare il ladro trovandolo in possesso di tutta la refurtiva e di un piccolo ferro ricurvo utilizzato per forzare le placche antitaccheggio.
Il 48enne sarà processato per direttissima nella mattinata odierna.

Più informazioni