Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Castelletto, doveva scontare pena per bancarotta ma non si presenta alle autorità. Rintracciato dai Carabinieri

Un uomo di 68 anni, genovese, si è giocato la carta del basso profilo per evitare il carcere

Genova Deve scontare una pena di due anni e sei mesi di reclusione perché giudicato colpevole di “Bancarotta fraudolenta”, ma non si presenta alle autorità competenti. Una latitanza durata poche ore, visto che i Carabinieri lo hanno rintracciato e arrestato.

E’ successo ad un genovese di 68 anni, che ha provato la carta della latitanza “domestica”, forse in un pacato tentativo di evitare il carcere, secondo la pena comminata dal Tribunale. L’anziano, però, è stato rintracciato dagli agenti che lo hanno trasferito nel carcere di Marassi.