Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Carcere di Pontedecimo, l’accusa del sindacato: “Tagli in arrivo, da 52 a 35 poliziotte”

Si chiede l'intervento del Prefetto: "Con così poco personale non si può garantire la sicurezza"

Genova. “Se le intenzioni dell’amministrazione penitenziaria vengono confermate, nel Carcere di Genova Pontedecimo con 75 detenute presenti, ed è l’unico istituto femminile sul territorio regionale, l’organico sarà rappresentato da appena 35 poliziotte a fronte delle 52 dell’attuale organico” a lanciare l’allarme è il segretario regionale della Uil Pa Polizia Penitenziaria Fabio Pagani.

Pagani aggiunge: “Così facendo si rischia la paralisi operativa e il sovraccarico di lavoro e non sarà assolutamente possibile garantire i servizi minimi essenziali se non attraverso turnazioni insostenibili”. Il personale sta valutando la protesta.

“Siamo seriamente preoccupati – dicono dalla Uil Pa – per la tenuta psicofisica delle poliziotte. Proprio la delicatezza e il rischio della tenuta della sicurezza pubblica, dovrebbero portare il ministro Andrea Orlando ad interrogarsi e intervenire e soprattutto chiederemo al Prefetto di Genova urgente ausilio, utilizzando le colleghe di tutte le forze armate e di polizia in supporto della casa circondariale di Pontedecimo, se verranno confermati tali numeri”.