Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

I “Camalli” tornano in Val Brembana, il Comune di Zogna gli dedica una piazza

I “camalli” del porto di Genova ritornano, almeno simbolicamente, nella loro terra di origine, la Valbrembana, con una piazzetta che sarà intitolata ai “Caravana”

Genova. I “camalli” del porto di Genova ritornano, almeno simbolicamente, nella loro terra di origine, la Valbrembana, con una piazzetta che sarà intitolata ai “Caravana” l’antico nome della confraternita degli scaricatori a Zogna, paese dal quale partitrono in molti per lavorare nel capoluogo ligure. Ad annunciarlo il sindaco, Giuliano Ghisalberti, a margine della presentazione del libro “Veniamo da lontano”, scritto da Aldo Giovanni Velardita che racconta la storia dei “camalli” dalla fondazione, nel 1340, fino alla fine dell’Ottocento, arrivavano da quel territorio.

camalli bergamo

“Zogno, capoluogo della Val Brembana è uno dei paesi dai quali derivano i componenti della compagnia dei caravana – spiega il sindaco – che hanno fondato questa compagnia a Genova. Noi, per ripercorrere la nostra storia e la nostra cultura abbiamo voluto dedicare la piazzetta antistante al nostro palazzo comunale”.la targa verrà scoperta il 26 novembre e sarà l’occasione per ripercorrere questo importante passato dal quale sono ancora vive le tradizioni e il ricordo. “Ci sono ancora dei componenti delle famiglie che ricordano questo loro è passato – conclude il primo cittadino – e noi con quest’operazione, abbiamo voluto riportare alla luce questo importante momento storico, che ha caratterizzato il nostro comune i nostri cittadini, la nostra gente”.