Quantcast
Stamattina

Alluvione, il ricordo delle vittime del Fereggiano. Bucci: “Fare preso sui risarcimenti”

Il primo cittadino torna sull’argomento, impegnandosi personalmente “a parlare con le assicurazioni”

Genova. La città e le istituzioni ricordano le vittime del Fereggiano, morte il 4 novembre 2011 a seguito dell’esondazione del torrente che travolse cose e persone.

Presso la lapide che ricorda i terribili fatti, posta alla fine di Corso Sardegna, si sono ritrovate tutte le istituzioni genovesi, dal sindaco Marco Bucci al presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

Ed è proprio il primo cittadino genovese che sottolinea come “questi episodi non devono più accadere, non si può morire per la pioggia” e, per quanto riguarda i risarcimenti stabiliti dai tribunali, fondi non ancora erogati ai parenti delle vittime ha assicurato “stiamo facendo il possibile per accelerare le pratiche, mi impegno personalmente a parlare con i vertici delle assicurazioni per sbloccare il prima possibile questi soldi”.