Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Venti di guerra in Corea”, il nuovo numero di Limes presentato a Palazzo Ducale

Lunedì 23 ottobre alle ore 20,30 presso la Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale si parla di Geopolitica

Genova. “La concentrazione massima di super potenze, nel minimo spazio”. Questa è la definizione “geopolitica” della penisola coreana proposta da Luca Caracciolo, direttore di Limes, la rivista italiana più quotata nel settore.

Se la Corea del Nord fosse un’isola nel Pacifico, infatti, i deliri nucleari non sarebbero un problema, e forse non ci sarebbero mai stati. Ma non solo: la lunga eredità della Guerra Fredda continua a vessare il presente. Il conflitto coreano del 1950, mai ufficialmente terminato ma semplicemente sospeso, non avrà nuovi esiti bellici (?) ma “qualsiasi soluzione pacifica alla questione coreana è destinata a stravolgere gli equilibri geopolitici nell’Asia-Pacifico”.

L’ottica dell’incontro di Palazzo Ducale (lunedì 23 ottobre, ore 20,30) che presenterà il nuovo numero di Limes dedicato alla nuova crisi coreana, è al contempo specifica e regionale. Alle numerose e dettagliate analisi sugli aspetti politici, militari, economici e strategici della corsa di Pyongyang all’atomica e relativi effetti su Seoul, si affiancano svariati articoli di più ampio respiro geostrategico che esaminano posizioni e prospettive dei principali attori a vario titolo coinvolti nelle dinamiche asiatiche.

Stati Uniti e Cina innanzi tutto, ma anche Russia, Giappone, Filippine, Taiwan e India. La vicenda coreana è così inserita nel più vasto contesto delle partite geostrategiche aventi ad oggetto l’Asia-Pacifico: un’area in cui si concentrano le maggiori sfide alla (fragile) stabilità del globo, ma le cui potenzialità, specie in campo economico e demografico, appaiono al momento ineguagliate.

L’appuntamento è alle ore 20,30 presso la Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, Genova