Quantcast
Nella notte

Valle Scrivia, si perde su una diga per cercare il suo cane: salvi un 61enne e il suo quattrozampe

E' stato raggiunto dai Vigili del Fuoco con un gommone, operazioni difficili perché l'uomo era senza telefonino

lago della busalletta

Genova. Un uomo di 61 anni che si era perso ieri sera per cercare il suo cane nei boschi a ridosso della diga del Lago della Busalletta, in Valle Scrivia, è stato rintracciato nella notte e salvato dai Vigili del Fuoco anche grazie alla collaborazione del guardiano dell’area, di proprietà dell’Acquedotto Nicolay. E’ stato lui, per primo, a sentire dal bosco alcune grida di aiuto.

Per raggiungere il sessantenne e il cane nel minor tempo possibile i Vigili del Fuoco della centrale e del distaccamento di Busalla hanno usato un gommone del reparto sommozzatori con il quale hanno navigato grazie alle luci artificiali.

L’uomo e il cane stanno bene. A rendere difficili le ricerche il fatto che il sessantenne non avesse il telefonino. L’allarme era stato lanciato dai familiari quando, dopo le 19, non vedendolo rientrare, avevano avvertito carabinieri della stazione di Mignanego e i pompieri.

Più informazioni