Quantcast
Dalle 17

Spazio Faber, la musica di Genova in una sera: in via del Campo concerti, arte e street food

Tre palchi per gruppi, musicisti e cantautori, artisti che ridipingeranno le saracinesche di Palazzo Rebuffo Serra, street food e proiezioni live su Porta Dei Vacca

porta dei vacca - via del campo

Genova. Un evento dedicato a De Andrè, con tre palchi per le esibizioni musicali, ma anche performance artistiche e street food. Appuntamento oggi, sabato 28 ottobre, a partire dalle ore 17 per il “Risuona Spazio Faber”, nell’Aula De Andrè e di viadelcampo29rosso, e, all’esterno, in Piazza Fossatello, Piazza del Campo e l’inizio di Via del Campo stessa, di fronte ai locali dell’Università di Genova.

E’ un evento di coinvolgimento della città nel processo di creazione di un luogo fondato sulla musica nel cuore di Genova, progettato dalla Cooperativa Solidarietà e Lavoro e da una solida rete di partenariato composta, oltre che dalla cooperativa, da Casa Della Musica, Social Hub Genova, Associazione Linkinart, MIG Musicisti Indipendenti Genova, ARCI Genova – Radio Gazzarra, Rotary Club Genova Sud Ovest

La manifestazione prevede tre palchi dove si alterneranno gruppi, musicisti e cantautori, affiancati da una performance live di artisti che ridipingeranno le saracinesche dei locali di Palazzo Rebuffo Serra, street food lungo tutta la via e proiezioni live su Porta Dei Vacca.

I palchi saranno dislocati rispettivamente in Via Del Campo sotto porta dei Vacca (Stage1), in Piazza del Campo (Stage2) e in piazza Fossatello (Stage3).

Dal palco di Piazza del Campo (Stage2) dove si alterneranno i giovani cantautori verrà poi presentato alla città il progetto di Spazio Faber, che realizzerà nello spazio ristretto di una sera un percorso musicale che possa far vivere, attraverso suoni e sensazioni, ciò che l’immaginario collettivo associa a Genova pensando alla sua musica, in un progetto a più voci che possa inserirsi nel contesto cittadino, regionale e nazionale, come motore per la creazione di un circuito virtuoso di promozione e preservazione del patrimonio musicale genovese.
I tre palcoscenici saranno attivi a rotazione e in parte contemporaneamente, in un museo vivo a cielo aperto che sarà possibile attraversare come un vero e proprio evento e percorso.

Spazio Faber si inserisce nel progetto MaddaOltre Creative District promosso dal Comune di Genova, con il contributo di Compagnia di San Paolo, il cui obiettivo è quello di sostenere l’avvio di un distretto creativo urbano attraverso l’attivazione di spazi dismessi, lo stimolo all’insediamento di organizzazioni culturali e creative, lo sviluppo delle interrelazioni e la sperimentazione di modelli di coworking diffuso.
Sono stati coinvolti per la realizzazione dell’iniziativa il CIV Lomellini e le associazioni di quartiere, ASCOM e CONFCOMMERCIO, attivando un percorso di cooperazione tra i soggetti promotori e quelli già presenti sul territorio, con la volontà di essere aperti a quanti più soggetti vorranno aderire all’iniziativa.

PROGRAMMA:
Dalle 17 circa:
Azioni artistiche sulle saracinesche di Palazzo Rebuffo Serra a cura dell’Associazione Linkinart come azione di rigenerazione urbana attiva fin da subito.

Dalle 20 circa:
On Stage 2 – introduzione alla serata; via ai concerti che saranno attivi contemporaneamente, curati da MIG, Casa Della Musica e viadelcampo29rosso così suddivisi:
Stage1: Cristiano Angelini, Federico Sirianni, Max Manfredi, Vittorio De Scalzi ed Edmondo Romano
Stage2: Pandango, Puerto Plata Market, Giacomo Burdo, Martina Vinci, Feral Cor
Stage3: Stefano Marelli, Lorenzo Malvezzi, Cristina Nico, Sabrina Napoleone

Alle 23 circa presentazione finale di ciò che si vuole sviluppare per la città a cura della Cooperativa Solidarietà e Lavoro.

Dalle 23.30 all’una di notte DJ Set Live con Emanuele Pecollo a cura di Radio Gazzarra.

Per saperne di più, leggi qui .

Più informazioni