Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestri Ponente, segnalati dai cittadini e incastrati da Facebook: marito e moglie in manette

uno strano andirivieni di giovani in via Sant’Alberto ha insospettito i residenti

Più informazioni su

Genova. Sono stati alcuni cittadini di Sestri a fermare una volante per segnalare uno strano andirivieni di giovani in via Sant’Alberto che poteva far pensare a una fiorente attività di spaccio.

I residenti hanno anche dato una descrizione del presunto spacciatore e della sua auto.
La vettura però risultava appartenere ad una donna, mentre la persona da ricercare era un uomo di circa 30 anni.

Gli agenti hanno condotto accertamenti tramite il profilo “Facebook” dell’intestataria del mezzo e hanno scoperto che era sposata con un ragazzo corrispondente alla descrizione fornita dai cittadini.
Gli operatori hanno quindi proceduto alla perquisizione domiciliare all’interno della loro abitazione.

Una volta entrati nell’appartamento, hanno trovato le prove dello spaccio che l’uomo conduceva insieme alla moglie: un bilancino di precisione, diversi attrezzi da taglio con residui di sostanza stupefacente, 5 panetti e mezzo di hashish (560 grammi totali), 93,15 grammi di eroina pura in “pietre” e circa 1500 euro in contanti.

Marito e moglie, entrambi 33enni genovesi, sono stati arrestati e associati rispettivamente alla casa circondariale di Marassi e di Pontedecimo.