Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A, Cus Genova: sul campo dei fortissimi Lyons arriva la prima sconfitta risultati fotogallery

A Piacenza i biancorossi cedono 34 a 19

Genova. Il Cus Genova Rugby di 34-19 a Piacenza contro i Lyons. I biancorossi partono malissimo e già al secondo minuto subiscono la prima meta della partita. Il Cus prova a reagire ed a tratti mostra ottimi sprazzi di rugby ma gli errori commessi sono troppi ed i piacentini sono bravi ad approfittarne.

L’avvio dei Lyons è fulminante e già al secondo minuto Thrower buca la difesa della formazione ospite e deposita il pallone in area di meta. Guillomot non manca la trasformazione e aggiunge due punti. Il Cus Genova prova ad affacciarsi nella metà campo dei padroni di casa, ma sono ancora i bianconeri a spingere sull’acceleratore e trovare la marcatura con Via, servito con tempismo perfetto da un ottimo Thrower.

Sul 14 a 0 i Lyons vivono cinque minuti di black out ed un paio di errori permettono ai liguri di tornare in partita. La prima meta ospite porta la firma di Garaventa che finalizza un break di Borzone, bravo a sfruttare la propria velocità per superare la prima linea di difesa. Tre minuti dopo è Minoletti che si invola tra le maglie bianconere e accorcia le distanze. Sul 14 a 12 l’inerzia sembra essere a favore degli ospiti, ma al 33° Rapone ristabilisce le distanze segnando la meta dopo aver stoppato un calcio di Borzone nella ventidue. Al 40° Guillomot ritocca il risultato trasformando un calcio di punizione e mandando le squadre negli spogliatoi sul 22 a 12.

Il secondo tempo inizia con i Lyons che raggiungono il punto di bonus grazie a Rollero che finalizza una maul avanzante nata da una touche sui cinque metri. Dopo la quarta meta il ritmo dell’incontro subisce un calo fisiologico e il Cus Genova prova ancora a riaprire i giochi con una meta del neo entrato Barry, frutto di una bella azione prolungata. Al 17° arriva anche la quinta meta dei Lyons, la seconda personale per Thrower, che chiude i giochi sul 34 a 19.

Dopo le vittorie con Cus Ad Maiora ed Accademia Nazionale Francescato arriva così la prima sconfitta, ma il risultato era preventivabile alla luce della forza degli avversari. Gli emiliani, retrocessi dall’Eccellenza, sono tra i candidati per farvi ritorno e in questo girone di prima fase sembrano non avere rivali, al punto che viaggiano a punteggio pieno.

Il Cus Genova non ha portato a casa nemmeno un punto, ma avendone già incamerati 10 conserva la seconda posizione solitaria. Domenica 22 ottobre affronterà al Carlini il VII Rugby Torino in quello che è già una sorta di spareggio per il secondo posto.

Il tabellino:
Sitav Lyons Piacenza – Cus Genova 34-19 (p.t. 22-12) (punti 5-0)
Sitav Lyons Piacenza: Thrower; Via G., Conti, Subacchi, Bruno (s.t. 39° Boreri); Guillomot (s.t. 27° Montanari), Gherardi (s.t. 7° Colpani); Cissè, Tarantini (s.t. 31° Bosoni), Bance; Merli (s.t. 18° Lombardi), Tveraga (cap) (s.t. 34° Petrusic); Rapone (s.t. 22° Salerno M.), Rollero, Grassotti. All. Orlandi.
Cus Genova: Borzone; Salerno F., Sandri, Ricca, Minoletti (s.t. 21° Migliorini); Zini, Garaventa (s.t. 27° Di Vietro); Mills, Bertirotti (s.t. 27° Ciranni), Baldelli (s.t. 18° Pendola); Taylor (s.t. 35° Torchia), Imperiale (cap); Cavallero (s.t. 9° Barry), Perini (s.t. 27° Bortoletto), Cattaneo (s.t. 13° Ghiglione). All. Askew.
Arbitro: Gnecchi (Brescia).
Marcature: p.t. 2° m Thrower tr. Guillomot (7-0), 25° m Via G. tr Guillomot (14-0), 28° m Garaventa tr Borzone (14-7), 31° m Minoletti (14-12), 33° m Rapone (19-12), 40° cp Guillomot (22-12); s.t. 2° m Rollero tr Guillomot (29-12), 13° m Barry tr. Borzone (29-19), 17° m Thrower (34-19)
Cartellini: nessuno
Calciatori: Guillomot (L) 4 su 7, Borzone (G) 2 su 3.
Man of the match: Grassotti (L).