Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scrittore squattrinato ruba merendine al Carrefour, arrestato

Agli agenti ha mostrato una patente degli Stati Uniti, ma i documenti potrebbero essere falsi

Più informazioni su

Genova. Sarebbe uno scrittore statunitense, di origini nordafricane, spinto a rubare in un supermercato dalla fame. E’ questa la storia raccontata ai carabinieri che lo hanno bloccato, da Salah Khan, 34 anni, arrestato per rapina impropria dopo che aveva rubato alcune merendine dal supermercato Carrefour di Via XXII ottobre, in pieno centro a Genova.

L’uomo che era entrato nel supermercato, una volta scoperto a rubare cibo e profumi ha tentato la fuga spintonando con forza i due commessi, un uomo e una donna, che cercavamo di fermarlo. Ma la sua fuga è stata bloccata da una pattuglia, che era poco lontana, e che è immediatamente intervenuta.

Ai Carabinieri ha spiegato la sua storia mostrando una patente degli Stati Uniti e un numero di passaporto americano, che avrebbe usato per raggiungere l’Italia con un volo dagli Stati Uniti, ma questo non lo ha salvato dall’arresto.

Adesso le indagini proseguono anche per capire se i documenti siano veri o se li abbia acquistati da una organizzazione specializzata nella contraffazione e che cosa facesse realmente in Italia.