Quantcast
Anime dannate

Rovegno, parte la caccia ai fantasmi nella “Colonia degli Orrori”

Un team indagherà su presenze e fenomeni legati ai fatti di sangue del'ultimo conflitto mondiale

colonia di rovegno

Genova. Il giorno 20 e 21 ottobre 2017 presso la struttura conosciuta come ex colonia Montana di Rovegno nei pressi del paese omonimo in provincia di Genova, il Team E.P.A.S Sezione di Piacenza dell’istituto Nazionale di ricerca e studio dei Fenomeni Paranormali effettuerà, con l’approvazione delle autorità locali, un indagine di ricerca a carattere storico/scientifico con l’ausilio di strumenti tecnici video e foto riprese ed analisi termico ed audio metriche ambientali atta alla rilevazione di eventuali anomalie Paranormali, presso l’omonima struttura che sul finire del secondo conflitto mondiale fu teatro, secondo le fonti prefettizie dell’epoca, di una grossa rappresaglia partigiana nei confronti di militari della Repubblica di Salò e delle truppe di occupazione tedesche.

L’intento del Team di ricerca è quello di “dipanare il velo di leggende, storie e avvenimenti che interessano questa zona”.

La squadra si definisce un gruppo di ricerca scientifico/storico/culturale: “Non siamo ghost hunter, acchiappa fantasmi, esoteristi o esorcisti e lavoriamo prima con uno studio preliminare, su fonti storiche accreditate, interviste a persone del luogo, sopralluogo preliminare e solo dopo la ricerca strumentale, con video/foto/riprese/audio ambientali”.

Il luogo negli anni è diventato un “santuario” dei nostalgici repubblichini, che hanno raccolto una serie di voci, leggende, e fonti non meglio verificate che attestano le uccisioni dei soldati delle repubblica di Salò, che nella zona operavano rastrellando paesi e territori in cerca di partigiani e resistenti.

leggi anche
rovegno team e.p.a.s piacenza
L'indagine
Rovegno, la colonia Montana tra fenomeni paranormali, voci e leggende
colonia arnaldi fantasmi
X files
La colonia degli spiriti, a Rovegno nuovo blitz degli “acchiappafantasmi” dell’Epas