Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo Nuoto e Pallanuoto: una serata di festa con presentazione e riconoscimenti risultati

Non solo la squadra di Serie A1 femminile sotto i riflettori

Rapallo. Sfilano sul palco una dopo l’altra assieme al tecnico Luca Antonucci ai membri dello staff, il sorriso di chi guarda con emozione e aspettative ad una stagione 2017/2018 ricca, ci si augura, di successi e soddisfazioni. È una Rapallo Pallanuoto giovane e in parte rinnovata, quella presentata ufficialmente ieri pomeriggio nel teatro auditorium delle Clarisse, dove un folto pubblico si è ritrovato per prendere parte all’evento.

La presentazione della prima squadra della Rapallo Pallanuoto, che difende i colori gialloblù nel campionato di Serie A1 femminile, è stato uno dei momenti clou, ma non l’unico, della manifestazione.

Per restare nell’ambito della pallanuoto in rosa, nota di merito per le formazioni giovanili Under 15, Under 17 (allenate da Anett “Netti” Gyore) e Under 19 (allenata da Luca Antonucci) che nel 2017 hanno conquistato il podio nelle finali nazionali di categoria (con due medaglie d’argento e un bronzo).

E ancora, premio speciale per le atlete della prima squadra che hanno rappresentato i colori gialloblù nella Nazionale assoluta e tra le azzurrine delle giovanili: i riconoscimenti, consegnati dal vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale e dal sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco, sono andati a Federica Lavi (da quest’anno capitano della prima squadra), Silvia Avegno, Nicole Zanetta, Gaia Gagliardi e Sofia Giustini.

Premi anche per le giocatrici che, nella finale dei playout dello scorso campionato (giocata a Rapallo nell’ambito della final six) si sono particolarmente distinte in campo contribuendo in modo decisivo alla permanenza del Rapallo in Serie A1: Nicole Zanetta, Arianna Gragnolati, Silvia Avegno e Federica Lavi. A premiarle il vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale (con lei il consigliere regionale Alessandro Puggioni) e il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco (con lui in sala il consigliere allo sport Vittorio Pellerano e i consiglieri Giorgio Costa e Elisabetta Ricci in rappresentanza del Comune di Rapallo).

Riconoscimento per il coach Antonucci, a consegnarlo il presidente del Coni Liguria Antonio Micillo. Rapallo Nuoto e Rapallo Pallanuoto (per le due società, parole di stima anche da Lorenzo Ravina in rappresentanza della Fin) hanno a loro volta conferito un riconoscimento a Regione Liguria e Comune di Rapallo.

Si parte con una nuova annata e non posso che ringraziare tutti, dalle autorità istituzionali e sportive presenti alle famiglie degli atleti e ai volontari che rendono possibile tutto questo” commenta il presidente della Rapallo Pallanuoto, Enrico Antonucci. Una società florida con un vivaio importante e sempre in crescita grazie al lavoro dei tecnici: oltre a Luca Antonucci e Netti Gyore, ecco Emanuela Schiaffino, Viola Vettorello e Lorenzo Presti (settore acquagol).

Dalla Rapallo Pallanuoto si passa poi alla Rapallo Nuoto: chiamati sul palco da Leo Bozzo (in veste straordinaria di presentatore dell’evento), il presidente della storica società gialloblù Alessandro Martini e i dirigenti Enrico Tacchini e Raffaele Viani hanno illustrato, trasmettendo tutta la passione e l’emozione che infondono nel portare avanti l’attività, tutte le novità che riguardano l’attività condotta da oltre 40 anni, dai corsi nuoto alla pallanuoto maschile al nuoto master, con una parentesi importante sulla struttura e l’annuncio della presentazione di un progetto di finanza che si pone l’obiettivo di valorizzare e riqualificare l’impianto natatorio del Poggiolino.

Tra le novità spicca un’iniziativa davvero importante: la Rapallo Nuoto sta infatti perfezionando le pratiche per l’affiliazione alla Finp, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico: il pluricampione Andrea Cadili Rispi, delegato regionale della Liguria, e Simone Pasquini, saranno i primi tesserati del team di nuoto paralimpico gialloblù.

Gran finale con la consegna del trofeo Fin Supermaster M90 alla grandissima Alba Caffarena (92 anni) e con i tecnici del settore nuoto (Angelo Angiollieri, Matteo Viani e Stefano Pacini) e della pallanuoto maschile (Diego Casagrande) a chiamare sul palco i loro giovani e giovanissimi allievi per la foto di rito.

Di seguito la rosa del Rapallo Pallanuoto che partecipa al campionato di Serie A1 di pallanuoto femminile 2017/2018.
Portieri: Federica Lavi, Alessia Gaetti.
Difensori: Carolina Marcialis, Marilena Sessarego.
Centrovasca: Margherita D’Amico.
Attaccanti: Nicole Zanetta, Arianna Gragnolati, Silvia Avegno, Sofia Giustini, Laura Van der Graaf, Giulia Cuzzupè.
Centroboa: Amarence Genee, Gaia Gagliardi.

Il Rapallo prenderà inoltre parte al campionato di Serie A2 femminile, forte della promozione ottenuta lo scorso anno dalla formazione allenata da Emanuela Schiaffino.