Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo: nuoto e pallanuoto, novità ed entusiasmo alle Clarisse risultati

Sul palco martedì i protagonisti della stagione 2017/2018

Rapallo. Evento delle grandi occasioni, quello in programma martedì 24 ottobre nel teatro auditorium delle Clarisse, a Rapallo. Sul palco, infatti, saliranno i protagonisti della stagione 2017/2018 che rappresenteranno i colori gialloblù nelle varie competizioni di nuoto e pallanuoto.

Momento clou, la presentazione della prima squadra femminile, che parteciperà al campionato di Serie A1 al via domani, sabato 21 ottobre: una formazione rinnovata e di grande qualità malgrado l’età media molto bassa, in linea con la filosofia della Rapallo Pallanuoto, presieduta da Enrico Antonucci, di valorizzare le giovani e giovanissime atlete del vivaio. In panchina, confermato il coach Luca Antonucci.

Spazio anche alla Serie A2 femminile e al settore giovanile gialloblù, fiore all’occhiello della pallanuoto in rosa come testimoniano i tre podi raggiunti dalle formazioni rapallesi alle finali nazionali giovanili nelle rispettive categorie.

Passando alla Rapallo Nuoto, tra le novità della stagione 2017/2018 spicca un’iniziativa davvero importante: da oggi, la Rapallo Nuoto sta infatti perfezionando le pratiche per l’affiliazione alla FINP, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, e Andrea Cadili Rispi, delegato regionale della Liguria, sarà il primo tesserato del team di nuoto paralimpico gialloblù. “Ringraziamo Andrea Cadili Rispi per la preziosa collaborazione – commenta il presidente della Rapallo Nuoto, Alessandro Martini –. L’obiettivo è diventare punto di riferimento in Liguria e in Italia del nuoto paralimpico”.

Nel corso dell’evento in programma martedì verranno altresì illustrati i progetti di restyling che interesseranno l’impianto natatorio del Poggiolino.

Domani, ospitando alle ore 15 il derby con il Bogliasco, le gialloblù allenate da Luca Antonucci iniziano quindi la nuova avventura in Serie A1 davanti al pubblico di casa della piscina del Poggiolino. Obiettivo, migliorare la posizione in classifica rispetto all’annata precedente, ma soprattutto tenere vivo l’entusiasmo e la voglia di fare bene messi in mostra nelle prime uscite stagionali.