Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Park Tennis Club mantiene l’imbattibilità e affonda il Palermo foto

I genovesi si sono imposti per 4 a 2; ottimo debutto per Andrea Arnaboldi

Genova. Il Park Tennis Club Genova prosegue la sua marcia trionfale in Serie A1. I campi di via Zara si confermano ancora una volta stregati per le squadre ospiti. Oggi a farne le spese è stato il Circolo Tennis Palermo, battuto 4-2 dai campioni d’Italia in carica nella terza giornata di andata del massimo campionato nazionale.

Il primo punto dell’incontro lo ha messo a segno uno straripante Gian Luca Mager, alla sua terza vittoria in singolare in questa stagione, che ha sconfitto in meno di un’ora Andrea Trapani. Continua il magic moment anche del cucciolo del team genovese, Lorenzo Musetti, che si è portato a casa il prestigioso scalpo dell’alfiere della squadra di Coppa Davis svizzera Luca Margaroli; a soli 15 anni “Muse” si è concesso il lusso di concedere appena due game all’esperto avversario.

Passo falso invece dell’idolo di casa Alessandro Giannessi, che condizionato da un persistente problema ad un ginocchio si è arreso a Salvatore Caruso, permettendo al Palermo di accorciare le distanze (2-1). E’ toccato dunque ad Andrea Arnaboldi, all’esordio stagionale con il Park, il compito di marcare le distanze in maniera definitiva dal club siculo. “Arny”, trascinato dal calore di un pubblico che ormai lo adora da anni pur non essendo ligure di nascita, ha dato vita a un’avvincente sfida con Omar Giacalone, chiusa 6-3 7-6.

Parziale sul 3-1 e sotto con i doppi! Dove anche in questo caso, a fare la differenza è stato il giocatore brianzolo; preso sotto braccio uno stoico Giannessi, claudicante, Arnaboldi ha trascinato il primo doppio alla vittoria, contro il tandem Margaroli-Trapani. Niente da fare invece per la coppia Mager-Moncagatto, sconfitti da Giacalone e Caruso, risultato questo che non ha comunque compromesso il risultato finale (4-2 per il Park).

Adesso la sosta e poi l’attesa due giorni che deciderà le sorti del gruppo 2 del campionato. Sabato 11 novembre a Genova arriverà l’Aniene, che questa volta schiererà Bolelli, poi domenica 12 il Park andrà a Pistoia mentre la squadra romana se la vedrà con Palermo, sfidanti queste che non hanno più niente da dire alla classifica. Dalla super sfida tra il Park e il club capitolino uscirà la capolista del girone e dunque una delle quattro semifinaliste del campionato di Serie A1.

Di seguito i tabellini del girone 2.

Circolo Canottieri Aniene – Tennis Club Pistoia 5-1
Matteo Berrettini (A) b. Andrea Vavassori (P) 64 67(8) 64
Gianluigi Quinzi (A) b. Patrick Prader (P) 64 61
Flavio Cipolla (A) b. Lorenzo Vatteroni (P) 64 61
Liam Caruana (A) b. Tommaso Brunetti (P) 60 60
Flavio Cipolla/Liam Caruana (A) b. Tommaso Brunetti/Lorenzo Vatteroni (P) 62 61
Patrick Prader/Andrea Vavassori (P) b. Matteo Berrettini/Gianluigi Quinzi (A) 57 75 10-5

Park Tennis Club – Circolo del Tennis Palermo 4-2
Salvatore Caruso (PA) b. Alessandro Giannessi (PT) 63 60
Andrea Arnaboldi (PT) b. Omar Giacalone (PA) 63 76
Gianluca Mager (PT) b. Andrea Trapani (PA) 62 60
Lorenzo Musetti (PT) b. Luca Margaroli (PA) 60 62
Salvatore Caruso/Omar Giacalone (PA) b. Gianluca Mager/Francesco Moncagatto (PT) 61 62
Andrea Arnaboldi/Alessandro Giannessi (PT) b. Luca Margaroli/Andrea Trapani (PA) 61 64

La classifica:
1° Park Tennis Club 9
2° Circolo Canottieri Aniene 6
3° Circolo del Tennis Palermo 3
4° Tennis Club Pistoia 0