Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Oregina, si finge “vecchia amica” per entrare, anziana derubata in casa

Mentre le due signore si prendevano un tè, il complice rubava gioielli per migliaia di euro

Più informazioni su

Genova. Una ottantenne abitante in via Gaeta, ad Oregina, sulle alture di Genova, è stata derubata di tutti i gioielli che custodiva in casa da una sconosciuta che ha bussato alla sua porta spacciandosi per una vecchia amica.

La ladra, dopo avere fatto alcuni complimenti alla pensionata l’ha convinta a farla entrare in casa e a farsi offrire un tè. Al momento di entrare probabilmente ha lasciato aperta la porta per fare entrare un complice che, mentre le due donne prendevano un tè nel soggiorno, ha perlustrato e svaligiato le altre camere appropriandosi di tutti i gioielli della pensionata. Un bottino di migliaia di euro.

L’anziana ha iniziato ad avere dei dubbi sulla donna solo quando è andata via: affacciata alla finestra di casa, l’ha vista mentre saliva a bordo di un’auto condotta da un uomo, il complice, con cui poi si è allontanata. È stato a quel punto che l’ottantenne ha avuto un brutto presentimento ed è andata a controllare se c’erano ancora i gioielli che custodiva in un cassetto accorgendosi così del furto subito. L’allarme è stato lanciato con una telefonata al 112: le indagini sul furto sono state avviate dalla polizia.