Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

I nomi dei “clienti” sulle dosi: pusher recidivo arrestato a Castelletto

Genova. Si aggirava in Corso Firenze con fare sospetto e non a caso. Con sé, infatti, aveva tre dosi di marijuana. Ma non sono stati solo i 4 grammi di “erba” a far scattare le manette per il 40enne genovese, pusher già noto alle forze dell’ordine e arrestato nei mesi scorsi per spaccio.

Gli agenti della volante, a Castelletto per un normale controllo del territorio, dalla successiva perquisizione domiciliare hanno “scovato” altri 23 involucri di plastica con 10 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 700 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio.

Durante la perquisizione, inoltre, il 40enne ha ricevuto svariate telefonate da parte di due persone, il cui nominativo era registrato nella rubrica del suo telefono, e i cui nomi sono stati trovati su due dosi.

Lo spacciatore, un genovese di 40 anni, con numerosi precedenti per spaccio, già arrestato nei mesi scorsi perché trovato in possesso di 576 grammi di droga, è stato portato in Questura a disposizione dell’Autorità giudiziaria.