Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Migranti a Multedo, trasferimenti congelati in attesa del ritorno del cardinale Bagnasco

Oggi il tema sarà al centro di un ordine del giorno in consiglio comunale, il sindaco Bucci venerdì incontra il prefetto

Più informazioni su

Genova. Ieri sera, il sindaco di Genova Marco Bucci, ospite sul palco della festa della Lega Nord in piazza Della Vittoria ha fatto capire chiaramente di non avere soluzioni in tasca per la vicenda dei 50 migranti in arrivo a Multedo. D’altronde non è compito diretto del Comune, gestire l’accoglienza. Soggetti, spazi e tempi sono stabiliti dalla Prefettura. “Sciocco correre dietro le polemiche e parlare senza avere soluzioni”, ha detto Bucci.

Oggi in Consiglio comunale proprio il gruppo della Lega Nord presenterà una mozione sul tema. Venerdì invece è prevista una riunione in Prefettura con tutti gli enti preposti.

A Multedo, intanto, l’arrivo dei 50 giovani richiedenti asilo al ex Contessa Govone sembra essere congelato. I cittadini della zona attendono che la struttura diventi operativa da un momento all’altro, magari di sera – spesso gli ingressi vengono effettuati con il calar del sole per avere maggiore tranquillità – ma la Curia avrebbe rallentato i tempi per non esarcerbare troppo gli animi di residenti e comitati. Per una svolta, in un senso o nell’altro, si dovrà attendere il ritorno dell’arcivescovo di Genova Angelo Bagnasco, impegnato ad Assisi per le celebrazioni di San Francesco.

Comitati e residenti che, questa sera, torneranno a riunirsi: alle 21, l’appuntamento è ai giardini John Lennon per discutere degli sviluppi della situazione centro di accoglienza e sulle future strategie. L’annuncio sta già circolando sui social network.