Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Libriamoci e #Ioleggoperché: Rapallo capitale dei lettori

Più informazioni su

Rapallo. Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo Rapallo, insieme a tante altre scuole di tutta Italia, aderisce alla manifestazione “Libriamoci”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e da quello dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso il Centro per il libro e la lettura, per “liberare la lettura” a scuola nella settimana dal 23 al 28 ottobre 2017.

In queste mattine scrittori, attori, musicisti, ex alunni e personalità della cultura del territorio appassionati della pagina scritta torneranno tra i banchi di scuola per leggere ad alta voce un brano di un libro che li ha appassionati e farsi testimonial del piacere di leggere.

All’invito lanciato dalle docenti di Lettere della scuola media rapallese hanno risposto con entusiasmo molti protagonisti del mondo editoriale, come l’autrice di libri per ragazzi Valeria Corciolani, lo sceneggiatore di fumetti Marco Tomatis e lo scrittore Carlo Martigli.

Dal mondo della cultura parteciperanno il poeta dialettale e storico locale Mauro Mancini, il giornalista Emilio Carta e l’antropologo Giacomo Caruso, che parlerà del Giappone, della ceramica e degli haiku. Dal mondo della musica e dello spettacolo arriveranno il leader dei Buio Pesto Massimo Morini – ormai un affezionato di Libriamoci, che ha promesso una lettura sulle avventure spaziali, sua grande passione – il direttore e regista della Compagnia Goliardica Baistrocchi Christian Venzano, che leggerà brani teatrali e coinvolgerà i ragazzi nella recitazione, e l’attrice Claudia Benzi, che leggerà tre monologhi shakespeariani da Lady Macbeth, Il mercante di Venezia e Giulietta e Romeo.

Dal mondo dell’enogastronomia arriveranno Guido Porrati, vulcanico salumiere (ma anche attore, promoter, comunicatore e l’elenco potrebbe continuare…) che leggerà un brano ad alto tasso di suspence da It di Stephen King, e Claudio Buralli, capo barman e sommelier, che svelerà ai ragazzi i legami tra cocktail e letteratura. La ricercatrice Francesca Badaracco, laureata in fisica astronomica, racconterà ai ragazzi i segreti delle onde gravitazionali, la nutrizionista Carla Carlini parlerà della corretta alimentazione nell’adolescenza, mentre la nonna Maria Fortunata Zerega, camoglina sposata con un Comandante medaglia d’oro di lunga navigazione, farà fare un viaggio nel tempo partendo dalla sua poesia preferita (X Agosto di Pascoli) per descrivere la scuola dei suoi tempi.

Alla scuola primaria Pascoli arriveranno Carlo Martigli e Guido Porrati, le educatrici Simona, Franca e Maria Pia, i nonni Marcello e Claudio, l’ex insegnante Filomena Martoscia, che leggerà Quadri a testa in giù di Friot, mostrando riproduzioni di famose opere d’arte, mentre Marilena Bellati leggerà Il papà mangione di Pinin Carpi per ridere e riflettere sull’alimentazione.

Novità di quest’anno, l’Istituto Comprensivo Rapallo, in collaborazione con la Libreria Agorà, aderisce all’iniziativa nazionale #ioleggoperché per le biblioteche scolastiche.
Le biblioteche scolastiche sono un luogo importante per accendere la passione della lettura, fin dalla più tenera età. Per questo è stata organizzata una grande raccolta di libri, che andranno ad arricchire il patrimonio librario a disposizione degli studenti.

Tutti i cittadini appassionati e responsabili sono chiamati in Libreria, fino al 29 ottobre 2017, per scegliere un libro, acquistarlo e donarlo alla scuola. I libri donati andranno ad ampliare il patrimonio librario delle biblioteche presenti nei tre ordini scolastici dell’Istituto (Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado) e saranno messi a disposizione degli alunni, che li prenderanno in prestito gratuitamente.

Anche gli Editori faranno la loro parte, donando alle scuole un monte libri pari al numero di volumi acquistati a livello nazionale, fino a un massimo di 100.000 libri, che verrà ripartito tra tutte le scuole italiane che aderiscono all’iniziativa.

Chi volesse contribuire può recarsi, fino al 29 ottobre, presso la libreria Agorà di Rapallo – in via Milite Ignoto, 22 – e scegliere un libro da donare alla scuola. La stessa libreria provvederà, al termine dell’iniziativa, a portare alla scuola i libri donati dalla cittadinanza. La libreria riserverà uno speciale sconto del 10% a chi aderirà all’iniziativa.

Al termine della settimana di Libriamoci le iniziative di promozione della lettura dell’Istituto Comprensivo Rapallo proseguiranno con una nutrita serie di eventi che proporranno la narrativa non come lavoro didattico ma come piacere, dagli incontri con gli autori alla costruzione di libri interattivi e alle letture animate.