Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’Entella affronta il Brescia, Castorina: “Abbiamo lavorato bene, proveremo a dare continuità nei risultati” risultati

Si gioca alla domenica, appuntamento alle ore 15 a Chiavari

Chiavari. Domani, domenica 8 ottobre alle ore 15, l’Entella ospiterà il Brescia. Nessun colpo di scena al termine della rifinitura svolta questa mattina al Comunale: confermate le assenze di Diaw e Luppi, prima chiamata in prima squadra per il talentuoso attaccante della Primavera Tomi Petrovic.

Di seguito la lista dei 24 giocatori chiamati da mister Castorina a sfidare il Brescia. Portieri: Iacobucci, Paroni, Massolo. Difensori: Belli, De Santis, Brivio, Baraye, Ceccarelli, Benedetti, Pellizzer. Centrocampisti: Di Paola, Crimi, Troiano, Eramo, Palermo, Ardizzone, Aramu, Nizzetto, Alluci, Currarino. Attaccanti: Mota Carvalho, La Mantia, De Luca, Petrovic.

La partita sarà arbitrata da Antonello Balice della sezione di Termoli, assistito da Stefano Bellutti (Trento) e Valerio Colarossi (Roma 2); quarto uomo Marco Serra (Torino).

Veniamo da un buon periodo – dice Gianpaolo Castorina -, lo abbiamo cercato fortemente perché l’inizio del campionato e il precampionato ci avevano messo davanti delle difficoltà molto importanti e allora abbiamo avuto la forza di compattarci perché sapevamo che avevamo le qualità per provare a tirarci fuori. Segnali non dobbiamo darli a nessuno, dobbiamo darli solo a noi stessi perché squadra ha dei valori importante e tutti i giorni, anche quando le cose non andavano bene (non che adesso abbiamo risolto i problemi) ci allenavamo con serietà, con dignità e soprattutto con molta umiltà. Io di questi ragazzi posso dire di essere felicissimo proprio perché a livello tecnico è chiaro che dobbiamo ancora crescere e migliorare, però a livello di motivazioni e di cuore che mettiamo in campo credo che pochi ci possano insegnare delle cose e quindi credo che intanto stiamo raccogliendo i frutti dell’essere squadra”.

Tra i tanti obiettivi – prosegue – è chiaro che c’è la ricerca del risultato positivo, di soddisfare il nostro pubblico che probabilmente se lo merita, però queste sono cose che passano anche dagli episodi che avvengono in campo. Noi andremo in campo con la mentalità giusta e con la testa giusta, perché abbiamo lavorato bene e i ragazzi stanno bene mentalmente e fisicamente. Proveremo a mettere in difficoltà una signora squadra come il Brescia e a dare continuità nei risultati“.

Domani non ci saranno Luppi e Diaw. “L’abbiamo sempre detto, non mancano di certo due titolari – conclude Castorina -, mancano due componenti della squadra quindi ce ne saranno altri che prenderanno il loro posto e come abbiamo sempre dimostrato abbiamo tantissime risorse, quindi ci dispiace per i due ragazzi che hanno avuto qualche piccolo problema però sapremo sopperire a questa cosa”.