La “carica” dei 100mila all’assalto dei Rolli - Genova 24
Numeri record

La “carica” dei 100mila all’assalto dei Rolli fotogallery

Una Genova tirata a lucido apre i suoi palazzi, anche quelli più “segreti”

rolli days ott 17

Genova. Per adesso i numeri sono prematuri ma, a giudicare dal l’entusiasmo con il quale i genovesi e i turisti hanno partecipato alla prima giornata dei Rolli Days l’ottimismo non manca e la speranza è quella di riuscire ad infrangere il muro dei 100 mila visitatori superando il record dei 90mila registrato nella passata edizione.

Anche perché ieri l’aumento e’ stato esponenziale, con un + 20% e circa 300mila visualizzazioni sui social network e, in questa seconda giornata, già dalle prime ore di apertura dei palazzi, le code non sono mancate, sopratutto in quegli edifici storici, come l’Albergo dei Poveri che difficilmente possono essere visitati.

Fra le dimore prese d’assalto Palazzo Reale, che ha visto rivivere gli antichi fasti con personaggi in costume tra le sale, con 4.000 visitatori, seguito dal Palazzo della Camera di Commercio, a quota 3.300 seguiti poi dai palazzi dell’Università in Via Balbi che hanno raggiunto circa 2mila presenze.

Più informazioni
leggi anche
rolli days sabato ott 17
Il flash mob
Rolli Days, Cavo: “Grande affluenza, Genova città di cultura e turismo”
rolli days sabato ott 17
Le code
Rolli Days, secondo giorno. Ieri centro e vicoli “sold out”: Genova sa ancora stupire
Ducale e Rolli Days: Genova regina del turismo
Cosa fare
Rolli Days e giornata del Fai, sapori e castagne: le meraviglie di Genova (e provincia) in un week end
rolli days
Cultura e storia
Rolli Days, la bellezza è di casa. Il programma: Palazzo Gio Carlo Brignole e Albergo dei Poveri
Ducale e Rolli Days: Genova regina del turismo
La mostra
Rolli Days, le dimore gentilizie attraverso gli occhi dei fotografi