Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Juric: “Abbiamo avuto coraggio, ma possiamo fare di più” risultati fotogallery

Genova. “Possiamo fare meglio, ho visto cose giuste, fatte bene, già dalle partite con Inter e Bologna vedevo segnali positivi, però è stato un periodo in cui abbiamo fatto tanti errori tecnici”. Ivan Juric è solo parzialmente soddisfatto della prestazione  dei suoi giocatori nella sconfitta per 2-3 contro il Napoli.

Il mister è anche realista: “Mi aspetto di più dai giocatori che ho, anche se sapevo che sarebbe stata difficile oggi. Il Napoli, per tutti noi che amiamo il calcio, è favoloso. Gioca il calcio migliore d’Europa”.

La squadra per l’allenatore del Genoa ha giocato con coraggio: “Poteva scapparci il pareggio, c’era anche un mezzo rigore su Lapadula”.

Juric motiva così le scelte iniziali di formazione: “Stanno facendo bene, stanno facendo punti. Volevo confermarli. Abbiamo 4 giorni per recuperare. Prenderemo decisioni tattiche magari per la prossima partita, non per far recuperare i giocatori”.

Tra le note positive continua a esserci Taarabt: “Ha fatto tutto da solo. Ha capito tutti i suoi errori. Dal primo giorno ho capito che doveva cambiare la testa”. Anche stavolta Centurion invece non era tra i convocati: “Non è una questione di testa, non posso fargli nessun rimprovero. Sto facendo altre scelte tecniche in questo momento. Avrà le sue occasioni da sfruttare”.

Passi avanti invece per Lapadula: “Un giocatore ottimo giocatore, può dare una grossa mano a questa squadra, anche Galabinov è migliorato molto rispetto all’inizio, avremo un attacco interessante”.

La prestazione di Izzo, nonostante il gol, invece non è piaciuta e la liquida con un lapidario: “Oggi doveva fare meglio”.