Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Greenpeace scende in strada per salvare la Grande Foresta del Nord

Nel mirino degli ambientalisti l'industria dei fazzoletti usa e getta, responsabile della riduzione delle foreste nordiche

Più informazioni su

Genova. Arriva il freddo di stagione, e arrivano i primi raffreddori: migliaia di nasi che useranno milioni di fazzoletti di carta. Ma a che costo ambientale? Greenpeace scende in strada per portare un po’ di consapevolezza su questo argomento: Sabato 14 ottobre i volontari effettueranno attività di sensibilizzazione creativa in alcuni supermercati di Genova, in contemporanea con altre città italiane, per informare i cittadini sui pericoli che corre la Grande Foresta del Nord, ovvero l’ecosistema forestale boreale, a causa della produzione di articoli di carta usa e getta come i fazzoletti.

A Genova i volontari saranno inoltre in Piazza Caricamento, Piazza Banchi, Piazza Campetto e Piazza De Ferrari, con suggerimenti su quanto ognuno di noi può fare ogni giorno, in concreto, per difendere foreste così importanti per il clima e la biodiversità del Pianeta.

Sarà anche possibile aderire all’appello dell’organizzazione ambientalista per chiedere ad Essity, multinazionale svedese proprietaria di marchi come Tempo, di eliminare dalla propria filiera i fornitori coinvolti nella distruzione di aree importanti della Grande Foresta del Nord in Svezia, Finlandia e Russia.