Quantcast
Rugby

Il derby finisce in parità: 12 a 12 tra Pro Recco e Cus Genovarisultati

Due punti ciascuna in classifica; si è così concluso il girone di andata

Rugby

Recco. L’atteso derby tra Tossini Pro Recco e Cus Genova si è concluso con un salomonico pareggio 13 a 13, che assegna 2 punti in classifica a ciascuna delle due squadre.

Molto sentita sia dai giocatori in campo che dal pubblico sugli spalti, la partita è stata corretta ed avvincente, con il risultato in bilico fino alla fine. Il risultato di parità che, in fondo, ha scontentato entrambe le squadre, fotografa però nel modo migliore quanto si è visto negli ottanta minuti di gioco.

Il pareggio non ci soddisfa – conferma McLean, allenatore della Pro Recco – perché questa partita la volevamo vincere. Sono comunque contento, naturalmente, che non abbiamo perso di nuovo in casa e ancora una volta di misura e, soprattutto, sono contento di aver visto ulteriori progressi nel sistema di gioco che stiamo costruendo: siamo un cantiere aperto e per noi è fondamentale migliorare partita dopo partita“.

Il Cus Genova, arrivato all’Androne forte di tre vittorie a punteggio pieno su quattro incontri disputati e alla seconda stagione di lavoro con il quotato coach inglese Askew, ha avuto la partita in mano per metà del primo tempo. Nei primi minuti si è portato avanti 10-0 e ha mostrato un gioco efficace e ben costruito. Gli Squali, dopo la difficoltà iniziale, hanno riordinato le idee e si sono ripresi, chiudendo il parziale sul 7-10.

Nel secondo tempo l’equilibrio è stato ancora maggiore, con più imprecisioni da entrambe le parti, un po’ meno lucidità e molta intensità, come in ogni derby che si rispetti.

Sugli scudi, per i biancocelesti, capitan Bast Agniel, man of the match per la seconda partita consecutiva e vero faro per la sua squadra in una partita tanto complessa e intensa: per lui 3 su 3 dalla piazzola e un gioco tattico di grande qualità lungo tutto l’incontro. Per il calciatore genovese Borzone 2 su 3.

Tra una settimana, per la prima giornata di ritorno della prima fase del campionato di Serie A, arriverà a Recco la corazzata Lyons: retrocessi dall’Eccellenza, i piacentini stanno dominando il girone con cinque vittorie su cinque e tutte a punteggio pieno. Il Cus Genova sarà ospite del Cus Ad Maiora Torino.

Il tabellino:
Tossini Pro Recco Rugby – Cus Genova 13-13 (p.t. 7-10) (punti 2-2)
Tossini Pro Recco Rugby: Gaggero, Ma. Monfrino (s.t. 31° Cinquemani), A. Panetti, Becerra, M. Panetti, Agniel (cap.), Romano, Mi. Monfrino, Canoppia, Ciotoli, Metaliaj, Nese, Colazo (p.t. 9° Actis), Noto, Avignone. All. McLean.
Cus Genova: Borzone, Salerno, Sandri (s.t. 33° Ciranni), Ricca, Migliorini, Zini, Garaventa (cap.), Mills, Bertirotti, Pendola (s.t. 31° Di Vietro), Imperiale (s.t. 26° Torchia), Taylor, Barry (s.t. 11° Cavallero), Perini (s.t. 20° Bortoletto), Cattaneo (s.t. 11° Ghiglione). All. Askew.
Arbitro: Boaretto (Rovigo). Giudici di linea: Giovanelli (Savona) e Rebuschi (Rovigo).
Marcature: p.t. 3° cp Borzone (0-3), 6° meta di punizione (0-10), 23° meta Avignone tr Agniel (7-10); s.t. 42° cp Agniel (10-10), 64° cp Agniel (13-10), 68° cp Borzone (13-13).
Cartellini: p.t. 22° giallo Perini (G).