Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cus Genova: Scienze Matematiche Fisiche e Naturali si aggiudica gli University Games

L'evento è stato ideato per celebrare i 70 anni dell'ateneo

Più informazioni su

Genova. Sabato 30 settembre, per festeggiare i 70 anni del Cus Genova, sono andati in scena gli University Games, una giornata di sport multidisciplinare in cui le varie aree universitarie si sono affrontate per decretare la regina dell’Università di Genova. Con una coppa di un metro e mezzo in palio che verrà custodita nella bacheca dei vincitori.

Una giornata di sport che si è suddivisa tra lo stadio Carlini e Valletta Puggia, con oltre 300 studenti che hanno partecipato difendendo l’onore di sei dipartimenti universitari. Le sfide hanno riguardato ben 14 discipline, dai più classici come calcio, pallacanestro, beach volley e tennis, ad altri giochi prettamente ludici come la corsa coi sacchi, il calcio balilla e tiro alla fune.

A trionfare sono stati i ragazzi e le ragazze di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, capaci di aggiudicarsi le competizioni nel calcio e nella pallacanestro. Ingegneria e Medicina hanno completato il podio; Campus di Savona, Economia e Architettura & Giurisprudenza rispettivamente quarte, quinte e seste.

Una delle più grandi soddisfazioni è stata la partecipazione di tanti giovani, in una manifestazione che ha visto la presenza durante la premiazione di Stefano Anzalone, consigliere comunale con delega allo sport, Paolo Pinceti, presidente del comitato per il potenziamento delle attività sportive, Mauro Nasciuti, past president del Cus Genova, ed ovviamente Maurizio Cechini, presidente dell’associazione.

Un ringraziamento particolare dagli organizzatori va al Civ di San Martino che ha donato il trofeo che rimarrà all’interno del dipartimento in una teca visibile a tutti.

Durante le prossime edizioni la targa rimarrà al dipartimento, mentre la coppa sarà trasferita all’interno del dipartimento primo classificato.

Una prima edizione di cui il Cus Genova si ritiene soddisfatto e che vuole essere la prima tappa di una lunga serie.