Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cornigliano, tutti contro il petrolchimico. “Ipotesi insostenibile anche politicamente”

Pd, Lega e M5s si compattano contro l'ipotesi di spostare gli impianti di Multedo nell'area ex Ilva

Genova. Cornigliano dice no all’ipotesi di spostamento degli impianti petrolchimici da Multedo alle aree ex Ilva. Lo dice forte e chiaro, scendendo in piazza compatta, con l’inedito asse Pd, Lega e M5s.

Bruco, il degrado del fratello minore

“E’ un’ipotesi che ad oggi non è tecnicamente ricevibile – dice Mario Bianchi, presidente del Municipio VI Medio Ponente – un impianto a rischio incidente rilevante non può essere messo a Cornigliano”.

Ma non è solo una questione tecnica “Politicamente è inaccettabile che le aree liberate dall’industria pesante negli anni scorsi – specifica Bianchi – possano essere rimesse in discussione. Devono tornare e restare ai corniglianesi”.

Mario Bianchi, Partito Democratico, è stato affiancato da Maurizio Amorfini, Consigliere Comunale Lega Nord, e da Fabio Ceraudo, Consigliere Comunale M5S, in un’inedita “alleanza” territoriale che potrebbe creare non pochi problemi politici a Tursi.

Bucci, infatti, ha detto in Sala Rossa, che la soluzione sarebbe stata trovata “nei prossimi giorni”. La lancetta non si ferma.

(Video: Cornigliano la Rinascita)