Chiavari, sgomberati 50 nomadi accampati da giorni sugli scogli della Colmata - Genova 24
Operazione

Chiavari, sgomberati 50 nomadi accampati da giorni sugli scogli della Colmata

Sono stati fatti spostare per motivi igienici, spiegano dal Comune. Ma loro dicono: "Torneremo"

Sgombero accampamento rom a Chiavari

Chiavari. Sgomberata stamane una dozzina di cittadini romeni accampati da tempo fra gli scogli e i parcheggi dell’area colmata del lungomare di Chiavari di piazza Giovanni Paolo ll. A eseguire l’ordinanza emessa per motivi di igiene dal sindaco di Chiavari sono stati gli agenti di polizia municipale e del commissariato di polizia.

I romeni sgomberati sono quasi tutti uomini adulti, ma ci sono anche alcune donne, per buona parte incensurati o con precedenti per piccoli furti e che vivono facendo la questua nelle vie di Chiavari. Dormivano fra gli scogli, in tende e in una vecchia auto e per per entrare nell’area avrebbero utilizzato dei varchi nella recinzione che delimita la zona, rete poi ripristinata dagli operai del comune.

Non è improbabile che fra alcuni giorni gli sfrattati, come è già accaduto dopo sgomberi svolti in passato, possano tornare a occupare la zona, come hanno lasciato intendere con le prime dichiarazioni rilasciate agli agenti: “Non sappiano dove andare a dormire”.

Più informazioni