Quantcast
Nel pomeriggio

Carignano, tenta rapina al supermercato, inseguito dal gestore e infine arrestato

Si tratta di un 31enne genovese pluripregiudicato

Bruco, il degrado del fratello minore

Genova. Poco dopo le 16e30 di oggi la Polizia ha arrestato un 31enne genovese, pluripregiudicato, responsabile del reato di tentata rapina. L’uomo è stato notato aggirarsi tra gli scaffali di un supermarket a Carignano, dal personale dipendente. Gli addetti, riconoscendolo quale autore di alcuni furti avvenuti in passato, lo ha tenuto d’occhio. Non a caso, di lì a breve, si è impossessato di alcuni generi alimentari e si è diretto all’uscita, oltrepassando la barriera delle casse senza pagare il dovuto.

Quando è stato fermato dal gestore del negozio, ha reagito con violenza spintonandolo e facendolo cadere a terra, per poi tentare la fuga in strada dopo aver abbandonato il maltolto. Nuovamente raggiunto, ha ingaggiato una colluttazione con il proprio inseguitore, fino all’arrivo dei poliziotti delle volanti che lo hanno bloccato e condotto in questura.

A carico del 31enne sono emersi numerosi precedenti penali e di polizia per reati contro la persona ed il patrimonio, i più recenti rimediati nelle scorse settimane. È risultato inoltre sottoposto alla misura della sorveglianza speciale. L’arrestato è ora in carcere a Marassi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Più informazioni