Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Carignano ko e il Mariscotti va al comando risultati

Vittoria di misura dei rossoblù nello scontro diretto che sfruttano il pareggio dell'Atletico Quarto. In coda risultati importanti per Don Bosco, Pontecarrega e Masone

In Seconda categoria, girone D, il Mariscotti approfitta del mezzo passo falso dell’Atletico Quarto e sale in testa da solo in vetta incassando la quarta vittoria consecutiva. Contro il Carignano la rete decisiva la firma Mattiucci al 65° che riscatta il rigore sbagliato da Renna. Per il Carignano prima sconfitta di stagione che però vedrà certamente i gialloblù fra i protagonisti.

Come detto rallenta l’Atletico Quarto fermato dall’Anpi Casassa sull’1-1. In verità, per com’è stato l’andamento della gara un punto vale moltissimo per i gialloblù che subiscono il gol di Hanuman ad inizio ripresa, poi provano a rientrare in gara, ma senza fortuna fino al 97° quando Coriani, all’ultimo respiro trova la via del gol. Vibranti le proteste dei padroni di casa visto che il direttore di gara aveva assegnato 5’ di recupero.

Vittoria roboante della Bolzanetese che cala il poker sul campo della Casellese. Arvigo apre le danze nel primo tempo, Cocchella, Carboni e Giacobone la chiudono in 15’ nella ripresa. Bolzanetese che ora può puntare al primato, mentre la Casellese urge di punti per cercare di togliersi dal fondo della classifica.

Pareggio a reti bianche fra Olimpia e Mele che si annullano a vicenda  perdono l’occasione per tenere il passo delle prime, mentre la Rossiglionese va ko contro la Don Bosco. Ironia della sorte per i salesiani è decisivo Lutero, cognome scomodo per chi gioca nella squadra che porta il nome del celebre prete – educatore, ma al “Ferrando” avranno chiuso un occhio visto che i tre punti odierni sono molto importanti per rilanciare i granata. Bianconeri che invece restano a metà classifica.

Vittoria fondamentale anche per il Masone che si impone di misura nello scontro diretto contro il Campi. Rete decisiva segnata da Galleti al 31° che basta ai valligiani per ottenere la prima vittoria stagionale e fare un importante passo avanti in classifica, agganciando proprio i genovesi.  Stesso punteggio nell’altro scontro diretto in coda fra Pontecarrega e Mura Angeli con i padroni di casa che si impongono grazie alla punizione trasformata da Luongo al 45°.