Quantcast
A1 femminile

Avvincente sfida tra Bogliasco e SIS Roma: finisce con 11 reti per parterisultati

Tra sorpassi e controsorpassi l'equilibrio non si spezza

BOGLIASCO BENE

Bogliasco. Termina con uno spettacolare pareggio (11-11) la sfida della Vassallo tra Bogliasco Bene e SIS Roma.

Quella che si preannunciava come una gara equilibrata ed avvincente non ha in effetti deluso le attese, con tante reti e continui ribaltamenti di risultato.

Partono meglio le liguri che sfruttano a dovere le prime due superiorità numeriche andando con Zimmerman e Cocchiere. Roma fa altrettanto con Giovannangeli, prima che Casey ristabilisca le distanze. Il doppio vantaggio bogliaschino dopo però solo un paio di minuti perché a cavallo della sirena Galardi, Picozzi e Rovirosa ribaltano la situazione. Il break romano è interrotto ancora da Casey che contestualmente dà inizio a quello biancoazzurro, venendo imitata in rapida successione da Viacava, Boero e Dufour, reti che valgono il più 3 delle locali.

Ad un soffio dal cambio vasca la SIS torna a segno con Tabani che si ripete anche all’inizio del terzo tempo. Quindi è Giachi a mettere a referto il momentaneo 7-7. Viacava riporta avanti Bogliasco, ma il parziale si chiude con Roma sopra di 1 grazie ai centri di Picozzi e Centanni.

L’ultimo quarto è denso di emozioni. Prima Casey ristabilisce l’equilibrio, poi le giallorosse tentano la fuga con Sinigaglia e Picozzi. Sotto di 2 a cinque minuti dalla fine, le ragazze di Sinistra non si abbattono e pur non sfruttando molte superiorità numeriche, riescono a riacciuffare il punteggio con Zimmerman e con Viacava, che a 1’02” dalla sirena certifica il definitivo 11-11. L’ultimo brivido lo regala la Roma con Galardi, la cui conclusione a tre secondi dal termine viene murata dall’ottima Malara.

E’ un buon pareggio che probabilmente ci può stare per quando visto in acqua – commenta Mario Sinatra –. Loro sono un’ottima squadra che crescerà ancora, così come sono convinto che cresceremo anche noi. Potevamo anche vincere se solo avessimo commesso qualche ingenuità e qualche errore di meno. Comunque alla fine va bene anche così. Questo campionato si sta dimostrando bello e tirato e ogni gara è destinata ad essere una battaglia sportiva“.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – SIS Roma 11-11
(Parziali 3-3, 4-2, 1-4, 3-2)
Bogliasco Bene: Malara, Viacava 3, Zimmerman 2, Dufour 1, Trucco, Millo, Maggi, Rogondino, Boero 1, Rambaldi Guidasci, Cocchiere 1, Casey 3, Falconi. All. Sinatra.
SIS Roma: Sparano, Tabani 2, Gual Rovirosa 1, Marani, Giovannangeli 1, Tankeeva, Picozzi 3, Sinigaglia 1, Galardi 1, Centanni 1, Giachi 1, Cellucci, Brandimarte. All. Formiconi.
Arbitri: L. Bianco e Nicolosi.
Note. Uscite per limite di falli Maggi e Giovannageli nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 5 su 11, SIS Roma 7 su 15.