Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arenzano, Francesco Rusca: “Primi con merito, ma non dobbiamo pensare di essere invincibili” risultati

Il difensore arenzanese elogia mister Maisano per la competenza e per aver dato la scossa ad un ambiente apatico

Più informazioni su

Arenzano. L’Arenzano si aggiudica (2-0) l’anticipo di Legino, vincendo la terza partita consecutiva;  sei reti realizzate, nessuna subita, nove punti conquistati e primato in classifica.

“Siamo primi con merito – afferma il forte difensore Francesco Rusca – ma non abbiamo vinto ancora niente, guai a pensare di essere diventati invincibili”.

“L’Arenzano è una bella realtà, all’interno della quale si sta benissimo, mister Maisano ha il grande merito di avere dato una scossa ad un ambiente apatico, alcuni giocatori come il sottoscritto, ritornando nel ‘villaggio’ di Arenzano hanno fatto una scelta di cuore”.

Un antico detto dice, che l’appetito viene mangiando…
” Altre sono le squadre costruite per primeggiare in campionato – sorride Rusca – noi abbiamo ‘sposato’ un progetto interessante, il gruppo è molto unito, ci stiamo divertendo, senza avere nessun tipo di pressione da gestire, è chiaro che arriveranno i momenti difficili, ma sono certo che tutti insieme li sapremo bypassare”-

Nel prossimo turno riceverete la visita del Taggia, squadra che non ha nascosto le ambizioni di giocare un campionato competitivo, sarà un esame importante, concordi?
Ogni gara è per noi un esame, che cercheremo di superare a pieni voti, ma per arrivare al ‘trenta e lode’ bisogna crescere, comunque tutto è possibile, quando si ha la fortuna di avere un mister competente come ‘mastro Maisano’.