Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arenaria e “chiavarine”, i marciapiedi di Rapallo si fanno belli

Interessate via San Benedetto, via del Carmelo, alcuni tratti di via della Libertà, via Milano, corso Colombo, via Aurelia di Levante e Ponente

Più informazioni su

Rapallo. Proseguono gli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza di marciapiedi e pavimentazioni sul territorio cittadino. Le operazioni, che prenderanno il via nei prossimi giorni, sono finanziate con parte delle risorse vincolate (nel rispetto degli equilibri di bilancio) per le quali Rapallo ha ottenuto uno sblocco pari a circa 8 milioni di euro, da investire nel biennio 2017-2018.

Diversi, i tratti viari coinvolti nella tranche di lavori recentemente approvati dalla giunta comunale che riguarderanno percorsi pedonali del centro cittadino e delle vie limitrofe mediante interventi di restauro ed eliminazione di barriere architettoniche della pavimentazione di alcuni tratti di marciapiedi.

Nello specifico, le strade interessate dai lavori saranno via San Benedetto, via del Carmelo, alcuni tratti di via della Libertà, via Milano, corso Colombo, via Aurelia di Levante e Ponente e altre aree del territorio cittadino.

Tre, i materiali che verranno utilizzati per le nuove pavimentazioni. Nel centro storico saranno impiegate le lastre in arenaria fiammata, uniformando a precedenti lavori di riqualificazione. In corso Colombo verranno sistemate le piastrelle “chiavarine”, già utilizzate per altri interventi nella strada in oggetto. Le rimanenti pavimentazioni saranno invece realizzate con masselli autobloccanti.

Gli interventi comporteranno anche l’adeguamento del sistema di regimazione delle acque meteoriche e l’eventuale verifica/integrazione dei sottoservizi nelle aree interessate dalle operazioni, che hanno importo totale di 550mila euro.

«Questo lotto di interventi fa parte degli stanziamenti per complessivi 8 milioni i cui progetti devono obbligatoriamente essere approvati entro il 31 dicembre 2017 – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Arduino Maini – A breve arriveranno pertanto ad approvazione in giunta comunale i progetti definitivi che riguardano altri importanti interventi, tra cui il restyling di piazza Molfino, la ripavimentazione in arenaria nel centro storico (via Torre Civica e vico della Pista), parcheggio e area giochi in via Laggiaro»