Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Amiu, confermata l’assunzione di 31 precari entro fine 2017: ma saranno part-time

l personale sarà attivo sia nel centro cittadino sia in periferia

Più informazioni su

Genova. E alla fine per gli storici precari di Amiu arrivano le assunzioni, seppur a tempo parziale. La giunta comunale infatti martedì ha dato il via libera, su proposta dell’assessore all’Ambiente e Rifiuti Matteo Campora e dell’assessore alle Politiche ed Indirizzi sulle partecipazioni azionarie Pietro Piciocchi, al “Piano di Fabbisogno” di personale di Amiu per il 2017.

La delibera approvata consente – come stabilito dalle Linee di indirizzo in materia di personale delle società partecipate, recepite dal Regolamento sui controlli sulle Società partecipate – l’assunzione da parte di Amiu di 31 addetti che erano in graduatoria per una selezione precedentemente avviata. Il personale sarà assunto a tempo indeterminato entro il 2017, part time al 50% (19 ore settimanali).

Amiu attiverà subito le normali procedure per inserire i nuovi addetti nelle attività di pulizia e igiene ambientale. Il personale sarà attivo entro la fine dell’anno, sia nel centro cittadino sia nelle altre parti della città.

“Si conferma l’attenzione della Giunta – ha detto l’assessore all’ambiente Matteo Campora – per l’azienda cittadina di igiene urbana e per il suo fabbisogno crescente di personale legato all’obiettivo di assicurare la pulizia e il decoro in ogni parte della città. L’azienda può ora provvedere alla stabilizzazione di 31 dipendenti in graduatoria, con l’auspicio che, negli anni futuri, i circa cento dipendenti a tempo part time possano passare full time”.