Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vesima, la rissa finisce a coltellate. Tre feriti e un arresto

Vittime due ragazzi di 29 anni, ferite da un 44enne con un coltello. Colpito anche un amico dell'uomo.

Più informazioni su

Genova. Un genovese di 44 anni è stato arrestato questa mattina a seguito di una rissa finita nel sangue con tre feriti per fortuna non gravi.

Tutto è cominciato questa notte dentro un locale di Vesima. L’uomo, che si trovava lì in compagnia di alcuni amici ha litigato, per futili motivi, con due giovani genovesi, entrambi di 29 anni, e dopo averli aggrediti con calci e pugni, ha estratto un coltello dalla tasca dei pantaloni e li ha colpiti con diversi fendenti ferendo anche, per sbaglio, un suo amico.
L’uomo, dopo aver gettato in mare il coltello, si è dato alla fuga a bordo della sua autovettura.

Gli agenti intervenuti, dopo aver ascoltato alcuni testimoni, sono risaliti alla targa della vettura utilizzata per la fuga e, condotti i successivi accertamenti, alla residenza dell’aggressore.

Una volta giunti nei pressi dell’abitazione gli agenti hanno sorpreso un amico del 44enne nell’atto di gettare nel cassonetto dell’immondizia alcuni indumenti ancora sporchi di sangue; sono quindi entrati nell’appartamento trovando l’aggressore in compagnia di altri 2 soggetti, tra i quali anche l’amico ferito per sbaglio.

Le due giovani vittime, che si erano recate autonomamente al Pronto Soccorso di Voltri, sono state trattenute in osservazione, per le ferite da taglio all’addome ed al torace subite.
Il 44enne è stato accompagnato presso il carcere di Marassi a disposizione in attesa dell’interrogatorio.