Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Successo per la Gentlemen’s ride, moto vintage e stile nel segno della solidarietà

Il corteo su due ruote, da piazza della Vittoria, è arrivato a Sestri Ponente: raccolti già 3500 euro

Più informazioni su

Genova. Hanno raggiunto quota 3500 euro i 245 gentlemen (e gentlewomen) in motocicletta che questa mattina si sono dati appuntamento in piazza della Vittoria per la corsa di beneficienza organizzata contemporaneamente in 90 Paesi del mondo e che ha Genova è portata avanti, come una tradizione, da qualche anno, dall’associazione Café Racer.

I fondi raccolti durante la Distinguished Gentlemen’s Ride – una parata dal centro al ponente, e una maratona di solidarietà sul web – saranno donati per aiutare la ricerca contro il cancro alla prostata.

Anche stamani, come negli anni passati, la manifestazione è partita da via Diaz, un corteo di moto vintage, tirate a lucido, come d’altronde i centauri in sella: completi retrò, motociclette café racer, cromature, pezzi d’epoca più o meno recente. Dopo aver attraversato il centro città, il gruppo è arrivato in piazza dei Micone, a Sestri Ponente, dove sono invitati tutti i cittadini.

Bruco, il degrado del fratello minore

Qui, grazie al Civ di Sestri Ponente, hanno potuto parcheggiare nella piazza. Ad accogliere i centauri ci i ballerini di swing della scuola Mash Up, poi la musica del Dj Alex Strange ed esibizione di tango a cura della scuola Tango e Milonga Centro Buenos Aires. In piazza ci sarà anche Top Hair Monsieur Barberia che in collaborazione con Vuscià ha approntato gli ultimi ritocchi a barbe, baffi e capelli, per arrivare in ordine alla premiazione: in palio per le moto d’epoca più belle e per la coppia più elegante kit della Proraso per la cura di barbe e baffi. In mostra anche gli ultimi modelli di Triumph, sponsor ufficiale dell’evento, moto café racer per eccellenza.

Cosa è il Distinguished Gentleman’s Ride. In tutto il mondo sono oltre 90 i paesi che parteciperanno all’evento, dall’Albania al Venezuela, dalle Filippine all’Uruguay, fino a Sydney in Australia dove nel 2012 venne ideata l’iniziativa per sensibilizzare e raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro alla prostata. Tutti i continenti sono rappresentati per un totale di 80mila motociclisti (per ora i numeri si aggiornano costantemente) che sfoggeranno i loro abiti migliori, possibilmente in stile vintage con barbe e baffi impomatati in sella a motociclette da sogno.