Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sottoripa, il sindacato di Polizia dice no ai presidi delle volanti: “Pressing esasperato da giunta”

Prima tegola in testa per la proposta di introdurre la presenza fissa notturna di agenti delle forze dell'ordine

Genova. Per risolvere il “problema” di Sottoripa il Comune di Genova vorrebbe intensificare i controlli e predisporre dei presidi fissi notturni. La richiesta è arrivata anche alla Questura di Genova, ma il Siap (Sindacato Italiano Appartenenti Polizia) si mette subito di traverso: “Non ce lo possiamo permettere”.

Il ventilato utilizzo di una squadra volante nei presidi fissi, secondo i rappresentanti dei poliziotti sarebbe “una pericolosa involuzione per la specificità professionale delle volanti – si legge nella nota stampa diffusa in serata – e non consentiremo che le responsabilità sociali del Comune di Genova vengano scaricate sulle forze dell’ordine in modo raffazzonato”

Secondo i rappresentanti del Siap dalla giunta sta arrivando un “pressing esasperato” e il “questore dovrebbe spiegare: com’è possibile che l’ufficio generale di prevenzione e soccorso pubblico possa permettersi di perdere sul territorio una pattuglia nei turni serali e notturni”.

La questione sicurezza, fulcro del programma di “governo” della giunta Bucci, appare quindi essere cosa intricata e non di facile risoluzione. Nelle prossime ore il fascicolo “Sottoripa” potrebbe trovare una “quadra” più definitiva.