Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampierdarena, forzavano i furgoni e rubavano attrezzi da lavori. Arrestati due fratelli

Pizzicati dalla polizia con gli attrezzi appena sottratti da un mezzo. Uno di loro doveva essere ai domiciliari

Più informazioni su

Genova. La Polizia di Stato di Genova questa notte ha arrestato due fratelli genovesi di 40 e 43 anni, entrambi con numerosi precedenti di Polizia, per il reato di furto aggravato in concorso. I due sono stati “pizzicati” da una volante in servizio di controllo del territorio mentre forzavano la portiera di un furgone parcheggiato in via Spataro.

Gli agenti li hanno immediatamente bloccati nonostante uno di loro, il 40enne, abbia cercato di nascondersi all’interno del furgone. I due ladri sono stati trovati in possesso di due cacciaviti, di un martelletto frangivetro e di un borsone pieno di attrezzi da lavoro poco prima rubato all’interno di un altro furgone.

Da un successivo controllo gli operatori hanno scoperto che il 43enne è sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con permesso di assentarsi esclusivamente per cure mediche, mentre suo fratello, il 40enne, sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno emessa dal Questore di Genova.

I due fratelli sono stati altresì denunciati per possesso di ingiustificato di oggetti atti allo scasso mentre il 43enne è stato anche arrestato per evasione.