Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rivasamba, Baiardo e Magra Azzurri: fuga per tre risultati

Dopo due giornate sono queste tre squadre a confermarsi. Rallentano Golfo Paradiso e Little Club che impattano dopo una bella partita

Tre squadre guidano la Promozione, girone B dopo due giornate. Si tratta del Rivasamba, del Baiardo e del Magra Azzurri. Per gli arancioblù arriva una vittoria roboante, per 1-4 sul campo del Cadimare, ridimensionato dopo la vittoria nella prima giornata che aveva fatto sognare i propri tifosi.

Nonostante il vantaggio di Russo dopo soli otto minuto, i padroni di casa vengono colpiti con due lampi intorno alla mezzora. Prima è Owusu al 32° e un minuto dopo Marasco a ribaltare la situazione. Cadimare stordito che nella ripresa prova a tornare in gara, ma ancora un momento di vuoto consente agli ospiti di chiudere la partita. Salano al 76° cala il tris e Tuvo tre minuti dopo mettono i titoli di coda su una gara a senso unico.

Il Baiardo invece vince 3-0 sul Real Fieschi, che non riesce a trovare ancora i primi punti della stagione. Decisivo Bianchino autore di una doppietta al 6° e poi al 66°. In mezzo tanto gioco muscolare con i biancoblù che cercano di riaprire la partita, ma patiscono una fase offensiva troppo sterile, complici le tante assenze di giornata. Al 71° poi un errore difensivo ospite spiana la strada ad Angotti che firma il 3-0 definitivo.

Gioca una buona gara il San Cipriano, ma deve inchinarsi di fronte ad un Magra Azzurri più in palla e meglio organizzato. Al “Grondona” sono i levantini a fare festa al triplice fischio, grazie alle reti di Michi su calcio di rigore al 17° e di Leonini in piena zona Cesarini. La gara era stata molto equilibrata, ed un pareggio non sarebbe stato un risultato eretico. Fatto sta, che nel calcio vince chi la butta dentro, come si dice. Per il San Cipriano quindi servirà ripartire immediatamente.

Bella gara fra Golfo Paradiso e Little Club, con le due squadre che si sono affrontate a visto aperto sul bel campo “San Rocco”. I rossoblù partono meglio andando in vantaggio su calcio di rigore con lo specialista Zani. Al 36° la risposta dei biancoazzurri con Costa, bravo a deviare in porta la sfera. Nella ripresa è di nuovo Little Club in vantaggio in avvio di frazione con Gatto che da bomber è pronto in area a battere Volta. Al 75°, però arriva il pareggio definitivo di Paterno.

Il Forza e Coraggio rialza subito la testa e dopo il ko subito nella prima uscita stagionale, trova immediatamente i tre punti contro il Real Fiumaretta, tornando al “Tanca”. I gol arrivano in apertura dei due tempi e portano la firma di Cantoni al 10° e di Pesare al 56°. Poco da dire su un Real Fiumaretta che deve ancora trovare i meccanismi giusti per affrontare una stagione che si prospetta tutt’altro che semplice.

Prima vittoria per l’Ortonovo che ha la meglio sulla Ronchese per 3-1. Ospiti che disputano un primo tempo disastroso e non basta ai rossoblù una buona ripresa per rientrare in gara. Capitani, Verona e Garibotti spengono le luci per gli ospiti in mezzora. Grassi al 52° prova a lanciare l’assalto della vita per i ronchesi, ma i padroni di casa riescono a reggere l’urto ed a portare a casa tre punti preziosi.

Vittoria importante anche per l’Athletic Club contro la Don Bosco Spezia. I verdegialloneri indirizzano chiaramente la gara già nel primo tempo con l’uno – due che fa vacillare i salesiani. Al 21° Grezzi ed al 24° Aprile siglano il doppio vantaggio, rincarato dalla doppietta di Ilardo che ne mette una per tempo e fa 0-4. Inutile la rete di Anselmo al 59°. A La Spezia termina 1-4 con i rossoneri ancora al palo.

Infine termina a reti inviolate la gara fra Goliardicapolis e Casarza. Primo punto per gli ospiti, mentre la squadra di Bollentini resta imbattuta, ma a soli due punti viste le due “x” consecutive in schedina.