Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Recco, torna la Sagra del Fuoco: i treni speciali, le chiusure e le novità

Più informazioni su

Recco. Torna l’appuntamento con la tradizionale sagra del fuoco di Recco e i festeggiamenti in onore di Nostra Signora del Suffragio che culmineranno con gli spettacoli pirotecnici del 7 e 8 settembre. Per favorire l’afflusso di turisti Regione Liguria metterà a disposizione quattro treni straordinari.

Una festa sentita alla quale tutte le realtà cittadine sono legate. Le società sportive, i Vab, la Croce Verde, gli Alpini, i Carabinieri in congedo insieme alle forze dell’ordine e al mondo del volontariato.

Sicurezza. All’interno di un volantino tradotto anche in inglese – creato appositamente per l’occasione – vengono spiegate nel dettaglio tutte le norme di comportamento che devono essere adottate in caso di emergenza. Tra le pagine della brochure (allegato in cartella stampa) si trovano anche due cartine dettagliate in cui sono indicate le vie di esodo e tutte le postazioni delle forze dell’ordine.
Inoltre è vietata la vendita di alcolici – così come di bottiglie di vetro e lattine –, nei giorni del 7 e dell’8 settembre, dalle 17.30 fino alla fine della manifestazione.

Chiusure. VIA BIAGIO ASSERETO: divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 15 del 7 settembre alle ore 2 del 9 settembre negli stalli compresi tra l’attraversamento pedonale posto a monte della rotatoria “A” (formata dalle Vie Assereto-Roma-Lungomare Bettolo-San Francesco) e il civico 46 per sosta autobotte del vigili del fuoco; divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 15 del 7 settembre alle ore 2 del 9 settembre negli stalli auto e moto compresi tra Largo dei Mille e la rotatoria “A” (formata dalle Vie Assereto-Roma-Lungomare Bettolo-San Francesco) ambo i lati;

PIAZZETTA DEL CAPITANEATO divieto di transito veicolare e del divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 15 del 07.09.2017 alle ore 02 del 09.09.2017 in tutti gli stalli di sosta auto e moto;

GIOVEDI’ 7 SETTEMBRE 2017 Dalle ore 20:30 alla ore 24 tra le progressive 505+VI e 505+VIII (tra la c.d. Rotatoria A (Via Assereto/Lungomare Bettolo/Via Roma) la c.d. Rotatoria B (Via Cavour/Via Assereto – Ponte San Nicola/Via I. D’Aste); Dalle ore 22:30 alle ore 24 tra le progressive 506+00 e 506+II (Via Cavour, tra l’intersezione con Via Garibaldi e Scalinata Terrazze);

VENERDI’ 8 SETTEMBRE 2017 Dalle ore 12:45 alle ore 13:30 tra le progressive 506+00 e 506+II (Via Cavour tra l’intersezione con Via Garibaldi e Scalinata Terrazze);
dalle ore 13 alle ore 14 tra le progressive 505+VI e 505+VIII (tra la c.d. Rotatoria A (Via Assereto/Lungomare Bettolo/Via Roma) la c.d. Rotatoria B (Via Cavour/Via Assereto – Ponte San Nicola/Via I. D’Aste);
Dalle ore 20:30 a fine manifestazione tra le progressive 505+VI e 505+VIII (tra la c.d. Rotatoria A (Via Assereto/Lungomare Bettolo/Via Roma) la c.d. Rotatoria B (Via Cavour/Via Assereto – Ponte San Nicola/Via I. D’Aste);
Dalle ore 22:30 a fine manifestazione tra le progressive 506+00 e 506+II (Via Cavour tra l’intersezione con Via Garibaldi e Scalinata Terrazze);
Sarà comunque favorito, per quanto possibile, il deflusso veicolare e pedonale durante le interruzioni tra i due spettacoli.
Si invita pertanto l’utenza ad anticipare l’arrivo in Recco ben prima degli spettacoli pirotecnici e ad utilizzare i mezzi pubblici, anche straordinari, a disposizione, preannunciando che DALLE ORE 20:30 DELL’8 SETTEMBRE A FINE MANIFESTAZIONE, CIRCA LE 2 DEL 9 SETTEMBRE, vi saranno blocchi del traffico nel centro cittadino.
Come per gli anni passati, per esigenze di sicurezza, è sospesa temporaneamente la circolazione agli autocarri con massa a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate dalle 6 di giovedì 7 alle 2 di sabato 9 settembre.
Giovedì 7 e venerdì 8 settembre, infine, la sosta nei parcheggi a riga bianca è libera e consentita anche per i non residenti e senza obbligo di esposizione del disco orario.

Le novità.L’uscita dell’Arca di Nostra Signora del Suffragio: da sempre il trasporto è stato affidato alle forti e vigorose braccia della Pro Recco Rugby. Da quest’anno anche la Pro Recco Waterpolo 1913 si unisce alla processione mettendo al servizio i propri atleti.
Lungo tutta la Città, a partire dall’autostrada per arrivare sino in passeggiata, sarà la musica di Paolo Benvenuto DJ – grazie a un imponente sistema di filodiffusione – ad accompagnare i visitatori lungo le strade di Recco e per gli angoli della festa.
I Sette Quartieri, in accordo con l’Amministrazione comunale, con un sempre più attento spirito green ed ecologico, hanno voluto introdurre stoviglie compostabili e biodegradabili che verranno distribuite dagli stand di ogni quartiere.
Il Sito internet ufficiale della festa www.sagradelfuoco.it è stato rinnovato ed è pronto a ospitare gli internauti caricando foto, video e contenuti sempre in diretta. Sotto la supervisione di Luisa Capurro, factotum della Pro Loco, è stata creata la pagina Facebook ufficiale di #Reccoè8settembre.

Treni speciali. Per favorire l’arrivo e il deflusso delle centinaia di visitatori previsti ai festeggiamenti, Trenitalia ha previsto variazioni di orario con quattro nuovi treni straordinari tra giovedì 7 e sabato 9 settembre.

Nella notte tra il 7 e l’8 settembre il Regionale 23635 partirà alle 23.54 da Genova Brignole e arriverà alla Spezia Centrale alle 2.05. Nelle notti tra il 7 e l’8 settembre e tra l’8 e il 9 settembre, il Regionale 23636 con partenza da Recco alle 0.30 arriverà a Genova Brignole all’1.05 e proseguirà come regionale 11288 in partenza all’1.10 da Genova Brignole, direzione Savona (arrivo ore 2.10).

L’8 settembre il treno straordinario R 23638 partirà da Sarzana alle 18.40 e arriverà a Recco alle 20.40. Nella notte tra l’8 e il 9 settembre, il Regionale 23637 partirà da Recco alle 0.40 e arriverà a Sarzana alle 2.35. Tutti i dettagli di orari e fermate, nella locandina in allegato.

I treni straordinari garantiranno i collegamenti, da Ponente a Levante, tra Savona, Genova Brignole, Recco e Sestri Levante, La Spezia e Sarzana.