Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Recco invasa dai turisti per la Sagra del Fuoco, oggi si replica

Treni speciali e divieti: ecco come arrivare a Recco

Recco. Buona la prima, anzi ottima. Nella prima giornata di festa Recco è stata presa dall’assalto dai turisti già a partire dal pomeriggio. Poi la sera tutti con il naso all’insù in Passeggiata per assistere allo spettacolo di luci, boati e giochi di fuoco che i primi tre Quartieri hanno regalato a una marea di spettatori che ha voluto raggiungere Recco. Tanti i turisti, provenienti da Francia, Olanda, Russia e Belgio – per citarne alcuni – registrati agli stand dei quartieri.

Particolare attenzione anche per la sicurezza con l’Aurelia chiusa, la circolazione interdetta ai mezzi pesanti e presidi in tutta la città.
“Tanta gente e spettacolo a livelli della nostra festa – sorride il Sindaco Dario Capurro – L’organizzazione condotta al meglio con l’aiuto dei carabinieri, capitaneria di porto, polizia locale e di tanti volontari. Il nostro modello di sicurezza ha funzionato”.

Come arrivare
E stasera si replica. Per raggiungere Recco in treno la Regione Liguria ha istituito con Trenitalia dei treni speciali. Stanotte, il Regionale 23636 con partenza da Recco alle 0.30 arriverà a Genova Brignole all’1.05 e proseguirà come regionale 11288 in partenza all’1.10 da Genova Brignole, direzione Savona (arrivo ore 2.10).
L’8 settembre il treno straordinario R 23638 partirà da Sarzana alle 18.40 e arriverà a Recco alle 20.40. Nella notte tra l’8 e il 9 settembre, il Regionale 23637 partirà da Recco alle 0.40 e arriverà a Sarzana alle 2.35. Tutti i dettagli di orari e fermate, nella locandina in allegato.
I treni straordinari garantiranno i collegamenti, da Ponente a Levante, tra Savona, Genova Brignole, Recco e Sestri Levante, La Spezia e Sarzana.

Per chi vuole raggiungere Recco con l’autobus Atp la partenza è alle 20.30 da Piazza della Vittoria per Recco. Per il ritorno partenza dal capolinea di Recco 30 minuti dopo la fine dell’ultimo spettacolo pirotecnico.

I divieti
Dalle ore 12:45 alle ore 13:30 tra le progressive 506+00 e 506+II (Via Cavour tra l’intersezione con Via Garibaldi e Scalinata Terrazze);
dalle ore 13 alle ore 14 tra le progressive 505+VI e 505+VIII (tra la c.d. Rotatoria A (Via Assereto/Lungomare Bettolo/Via Roma) la c.d. Rotatoria B (Via Cavour/Via Assereto – Ponte San Nicola/Via I. D’Aste);
Dalle ore 20:30 a fine manifestazione tra le progressive 505+VI e 505+VIII (tra la c.d. Rotatoria A (Via Assereto/Lungomare Bettolo/Via Roma) la c.d. Rotatoria B (Via Cavour/Via Assereto – Ponte San Nicola/Via I. D’Aste);
Dalle ore 22:30 a fine manifestazione tra le progressive 506+00 e 506+II (Via Cavour tra l’intersezione con Via Garibaldi e Scalinata Terrazze);
Sarà comunque favorito, per quanto possibile, il deflusso veicolare e pedonale durante le interruzioni tra i due spettacoli.
Si invita pertanto l’utenza ad anticipare l’arrivo in Recco ben prima degli spettacoli pirotecnici e ad utilizzare i mezzi pubblici, anche straordinari, a disposizione, preannunciando che DALLE ORE 20:30 DELL’8 SETTEMBRE A FINE MANIFESTAZIONE, CIRCA LE 2 DEL 9 SETTEMBRE, vi saranno blocchi del traffico nel centro cittadino.
Come per gli anni passati, per esigenze di sicurezza, è sospesa temporaneamente la circolazione agli autocarri con massa a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate dalle 6 di giovedì 7 alle 2 di sabato 9 settembre.
Giovedì 7 e venerdì 8 settembre, infine, la sosta nei parcheggi a riga bianca è libera e consentita anche per i non residenti e senza obbligo di esposizione del disco orario.