Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Randori delle Donne: al via il progetto per incentivare il judo femminile

Al via allenamenti suddivisi tra settembre 2017 e maggio 2018; conclusione con uno stage tecnico-agonistico

Più informazioni su

Genova. Il settore judo del Comitato regionale ligure della Fijlkam annuncia il progetto Il Randori delle Donne. Nell’ambito della diffusione delle pari opportunità nello sport e nell’ottica di incrementare ulteriormente la pratica femminile del judo, la Consulta del Settore Scuola e Promozione ha dato il via al progetto, unico nel suo genere.

Tale progetto consiste nell’organizzare cinque o sei allenamenti suddivisi tra settembre 2017 e maggio 2018 per concludersi con uno stage tecnico-agonistico tenuto da una docente donna di assoluto rilievo nazionale.

Il Randori delle Donne prevede sedute di allenamento dedicate alle ragazze, appartenenti alle categorie agonistiche, da Esordienti B a Master, ed organizzate con la seguente struttura: riscaldamento, randori a terra, randori in piedi, defaticamento-rilassamento.

Afferma Antonella Iannucci, referente Scuola e Promozione del settore judo: “Si tratta di serate tra atlete dedicate al randori, con l’obiettivo di creare momenti di incontro e confronto per allenarsi insieme e crescere ancor più di livello“.

I gruppi di lavoro saranno due: uno comprendente il territorio delle province di Imperia e Savona, coordinato da Antonella Iannucci, e l’altro comprendente le province di Genova e La Spezia, per il quale verrà data a breve comunicazione riguardo alle modalità organizzative.

Per il gruppo di Ponente (province di Imperia e Savona) il primo incontro è fissato per giovedì 21 settembre con orario dalle ore 19,15 alle ore 20,45 presso la Società Byakko Tai di San Remo. Gli allenamenti successivi saranno organizzati con cadenza mensile.

Ovviamente, gli allenamenti sono aperti a tutte le ragazze indipendentemente dalla provenienza geografica, purchè regolarmente tesserate alla Fijlkam per l’anno in corso.