Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, Coppa Italia: il Bogliasco giocherà a Firenze

I biancoazzurri affronteranno Trieste, Torino '81, Savona, Florentia

Bogliasco. Com’è ormai consuetudine da qualche anno a questa parte, l’ormai imminente nuova stagione della pallanuoto maschile prenderà il via ufficialmente a fine settembre con il primo turno di Coppa Italia.

La prima fase della seconda competizione nazionale prevede due raggruppamenti da cinque squadre, con incontri di sola andata da disputarsi in un’unica vasca tra il 29 ed il 30 settembre. Il Bogliasco è stato inserito nel concentramento del centro-nord, assieme a Savona, Torino, Trieste e Florentia. In pratica le stesse avversarie incontrate un anno fa, con l’unica variazione della Florentia al posto del retrocesso Quinto.

Il girone A si disputerà a Firenze. Il girone B si giocherà, invece, nella piscina comunale Scuderi di Catania, dove scenderanno in vasca, oltre ai padroni di casa del Nuoto Catania, Acquachiara, Lazio Nuoto, Ortigia e Posillipo.

Questo il calendario del girone A, in programma a Firenze.

Venerdì 29 settembre – 1ª giornata
Ore 19,00 R.N. Savona – Pallanuoto Trieste
Ore 20,30 R.N. Florentia – Torino ’81

Sabato 30 settembre – 2ª giornata
Ore 10,30 Pallanuoto Trieste – Bogliasco 1951
Ore 12,00 R.N. Florentia – R.N. Savona

Sabato 30 settembre – 3ª giornata
Ore 17,30 Torino ’81 – Bogliasco 1951
Ore 19,00 Pallanuoto Trieste – R.N. Florentia

Domenica 1 ottobre – 4ª giornata
Ore 09,30 R.N. Savona – Bogliasco 1951
Ore 11,00 Pallanuoto Trieste – Torino ’81

Domenica 1 ottobre – 5ª giornata
Ore 15,30 Torino ’81 – R.N. Savona
Ore 17,00 Bogliasco 1951 – R.N. Florentia

Accederanno al turno successivo della manifestazione le prime due classificate del gruppo che, assieme alle vincitrici del concentramento del centro-sud, la settimana successiva (7 e 8 ottobre) sfideranno due delle teste di serie, Pro Recco, Brescia, Sport Management e Canottieri Napoli, in un altro girone da quattro squadre. Anche in questo caso verranno promosse le prime due di ciascun gruppo che in primavera si contenderanno il trofeo nella final four.