Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nicolò Rolando, torna ad Arenzano risultati

Il giudizio di Beppe Maisano

Arenzano. Nicolò Rolando, esterno sinistro classe ’93, arenzanese doc, ritorna – a distanza di anni – a giocare con la ‘camiseta’ dell’Arenzano, da dove era partito per sviluppare un’interessante carriera, che lo ha visto giocare con Genoa, Sampdoria, Borgo a Buggiano, RapalloBogliasco, Vado e Lavagnese.

Abbiamo chiesto a mister Beppe Maisano, un giudizio sull’ultimo arrivato, in casa arenzanese, dopo l’altro ritorno – recentemente avvenuto – di Francesco Rusca (ex giovanili Genoa), pure lui “enfant du pays”, venuto a rinforzare la difesa nel reparto centrale.

Rolando è un giocatore molto importante, sia per il sottoscritto, che per la squadra, per il suo valore, attestato dal ‘curriculum’ che ha alle spalle, senza contare che – con lui – aumenta la percentuale di ragazzi di Arenzano, all’interno del gruppo”.

“Rolando, per quanto ho potuto appurare in questi giorni – prosegue Maisano – è un giocatore di grande spessore umano, che, dal lato tecnico, viene a colmare i problemi sopraggiunti nel ruolo, a causa dell’infortunio di ben due giocatori esterni sinistri. Ringrazio, dunque, la società e tutti quanti hanno collaborato per far sì che questa trattativa si concludesse con una fumata bianca”.

“Spero che Arenzano diventi, come un tempo, un punto di arrivo per giocatori importanti, nati in zona, di modo che possano diventare poli attrattivi per i giovani dei paesi limitrofila società sta lavorando per questo ed anche il gruppo della prima squadra si sta impegnando in tal senso”.