Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Nautico di Genova riparte da un dono di Renzo Piano: la Piazza del vento

Molte novità per un'edizione all'insegna della sinergia tra istituzioni, fiera e città: eventi in varie parti della città a cura dei Civ, sconti speciali nei Musei e all'Acquario

Genova. Un’idea di Renzo Piano, una visione che mette insieme mare, sole e vento, con 57 alberi che risuoneranno degli elementi naturali. Parte da qui l’edizione numero 57 del Salone Nautico di Genova, presentata questa mattina. L’opera, una visione di Piano, realizzata in pratica dall’architetto e appassionato di vela Paolo Brescia dello studio Obr, diventerà una struttura permanente per il quartiere fieristico. L’inaugurazione, il 21 settembre, sarà affidata agli equilibrismi di un artista di strada.

Bruco, il degrado del fratello minore

Fino al 26 settembre il Salone Nautico di Genova si presenta con tantissime novità. “Abbiamo una crescita degli espositori dell’8%, del 10% di stranieri, 80 barche in acqua in più rispetto all’anno scorso – dice la presidente di Ucina, la Confindustria nautica, Carla Demaria – tornano a casa i grandi e piccoli marchi che hanno rivisto le loro scelte dopo un periodo di abbandono della kermesse genovese. Siamo un salone che ha tutti i segmenti della nautica, diversamente da Monaco che ha un’offerta solo per i grandi yacht, e da Cannes, che è comunque più limitato”

Alla presentazione ufficiale che si è tenuta oggi a Palazzo Tursi, anche il sindaco di Genova, Marco Bucci, il presidente della Camera di Commercio, Paolo Odone e il governatore Giovanni Toti.

piazza del vento nautico

La nuova “Piazza del vento” sarà in linea con quanto sottolineato dal sindaco più volte: “Chi viene a vedere il Salone deve vedere una bella città. E’ un’occasione per i genovesi, per chi viene a visitare la città e può portare grandi sinergie”.

Numerose le iniziative correlate all’evento, sparse in tutta la città. I 20 musei con ingresso a 1 euro, uno sconto di 5 euro per chi va all’Acquario e un prezzo speciale per il Galata Museo del Mare. Poi l’anteprima dei Rolli, e una rassegna a Villa Croce. Ma ci sarà anche una serata in ricordo di Paolo Villaggio, un concerto speciale al Carlo Felice, mentre sabato molti Civ organizzeranno eventi in tutta la città: “Albaro in festa”, le “vetrine di Nervi aperte”, il Tango in via XX Settembre, “Serata in Blu” tra via Roma e XXV Aprile, via “San Vincenzo in fiore” e, anche domenica, artisti di strada in centro storico.

“E’ un’offerta che vuole dire che Genova ama il suo Nautico”, ha commentato Bucci.

Quanto ai collegamenti: da Brignole partirà la navetta gratuita, oltre ad agevolazioni con i parcheggi d’interscambio e gli accordi con i taxi.

“Il Salone della svolta” secondo il Governatore Giovanni Toti “sull’onda di numeri importanti per la nautica e per il numero di turisti. Credo che oggi l’abbraccio tra Salone e costruttori, diventa sinergico verso il futuro. Sono cresciute le aspettative e la fiducia reciproca tra città e comparto della Nautica”.